News

MILANO - «Il sorpasso della produzione italiana su quella francese ci riempie di orgoglio e ci induce a moltiplicare gli sforzi per puntare di più sulla qualità del prodotto e ridurre il gap con i francesi»: è questo il commento convinto di Lamberto Vallarino Gancia, presidente di Federvini che associa i produttori vinicoli. A questo però Gancia ha aggiunto gli appuntamenti e le scadenze che devono garantire la leadership del vino italiano, come i tavoli da aprire presso il ministero delle Politiche agricole per la distribuzione delle risorse a sostegno della promozione e dell'eccellenza.

continua a leggere su: www.ilsole24ore.com

Si amplia l'offerta di dati sul mondo beverage: IWSE acquisisce Wine Intelligence

18-01-2021 | Studi e Ricerche

IWSE, fornitore a livello globale di dati del settore beverage...

Lo spazio fa bene al vino? Rientrate dopo un anno in orbita 12 bottiglie di Bordeaux

18-01-2021 | Arte del bere

Come agisce la microgravità sull'invecchiamento di un vino? Lo sapremo...

Vinarius scrive a Conte: eliminare il divieto di asporto dopo le 18

17-01-2021 | News

Andrea Terraneo, Presidente di Vinarius, l’Associazione delle Enoteche italiane, ha...

Prosecco Doc: più di 500 milioni di bottiglie certificate nel 2020

15-01-2021 | Trend

È stata superata nel 2020 la soglia delle 500 milioni...

Firmato da Conte il Dpcm che vieta l'asporto di cibi e bevande dopo le 18. Ecco il testo

15-01-2021 | News

Pubblichiamo il testo del DPCM 14 gennaio, da poco firmato...

In Gazzetta il Dl che proroga lo stato d'emergenza

15-01-2021 | Normative

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale gli ultimi provvedimenti del Governo per...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.