News

Per il vino italiano la ripresa è un dato di fatto
Ma per rafforzare la posizione di prodotto simbolo dell'alimentare made in Italy, non basta assecondare la congiuntura. 
Bisogna anche introdurre correttivi per sciogliere i nodi strutturali che ancora ingessano il settore.  Il vino rappresenta un quinto dell'intero export alimentare italiano e, dopo aver chiuso positivamente il 2010 (l'export è cresciuto di quasi il 12% toccando la cifra record di 3,9 miliardi di euro), è partito anche nel 2011 all'insegna della crescita. 
Nei primi due mesi dell'anno il valore delle vendite all'estero ha messo a segno un ulteriore +15,1% trainato dal +31,8% degli Usa, ma anche dall'impennata della Russia (103%) e della Cina (151%).  Un trend positivo che, nel corso dell'assemblea di Federvini, è stato rimarcato anche dal direttore dell'Organisation internationale de la vigne et du vin (Oiv), Federico Castellucci. «Nel 2010 - ha detto Castellucci - le vendite all'estero di vini italiani e francesi hanno superato quelle dei nuovi produttori, ovvero Cile, Australia e Nuova Zelanda. Un sorpasso che non si registrava da 15 anni».

continua a leggere su: www.eurogroup.biz

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.