News

La dieta mediterranea, segreto di bellezza, longevità e protezione dalle malattie, si candida a divenire patrimonio naturale e immateriale dell’umanità. Olio extravergine d’oliva, verdure, legumi, pasta e pesce: i tipici prodotti della cucina italiana, al pari delle Piramidi o dei Giardini pensili di Babilonia, sono le nuove meraviglie sulle quali l’Unesco – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura – è pronta a mettere il sigillo. Un riconoscimento questo di grande prestigio per l’agricoltura del Mediterraneo, che farà dell’Italia ancor di più una delle mete europee preferite dal turismo mondiale. La candidatura era già stata presentata quattro anni fa dall'Italia – insieme a Spagna, Grecia e Marocco – ma per l'Unesco non soddisfacevano i requisiti previsti dalla Convenzione del 2003 sul patrimonio mondiale immateriale dell'umanità, per cui i quattro Paesi decisero di ritirarla. Nell’agosto 2009, poi, l’Italia l’ha ripresentata, sempre insieme ai tre cugini del Mediterraneo, ed ha assunto il coordinamento del gruppo di lavoro internazionale, riscrivendo interamente la domanda ed evidenziandone il valore culturale. Questa volta l’Unesco ha dato parere favorevole. Ora resta soltanto la ratifica del Comitato esecutivo della Convenzione sul patrimonio mondiale immateriale dell'umanità che si riunirà a Nairobi, in Kenya, dal 14 al 19 novembre 2010.

 

continua a leggere su www.wellme.it

Agricoltura: estesa a 10 anni la durata dei prestiti Covid-19 Ismea

20-04-2021 | News

Le imprese agricole e agroalimentari potranno chiedere finanziamenti sino a...

Il vino della stella del basket Yao Ming va all'asta con gli NFT

19-04-2021 | Arte del bere

Yao Family Wines, l'azienda vinicola californiana della stella del basket...

Al via il progetto del primo food park italo-indiano

19-04-2021 | Trend

Ai nastri di partenza il Food Park che porterà prodotti...

Addio a Pio Boffa, grande vignaiolo di Langa

17-04-2021 | News

Addio a Pio Boffa, grande uomo del vino di Langa, titolare...

Gelo: in Francia sarà dichiarato stato di calamità per i vigneti (con relativi sussidi)

16-04-2021 | Estero

Nei giorni scorsi, a seguito delle gelate che hanno colpito...

Un doppio itinerario (in rosa) dell’Associazione Vignaioli Trevigiani rivolto ai wine maker

16-04-2021 | Itinerari

Doppio corso (in rosa) dell’Associazione Vignaioli Trevigiani e Coldiretti rivolto...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.