News

Bere alcool non solo allevia i sintomi dell'artrite reumatoide, ma sembra anche ridurre la gravita' della malattia': e' quanto risulta da una ricerca degli scienziati dell'universita' di Sheffield su una patologia che non solo e' invalidante ma colpisce persone di ogni eta'. Un gruppo di ricercatori guidati dal professore, Gerry Wilson, ha chiesto a 873 malati di artrite e a un gruppo di controllo composto da 1.004 persone la frequenza con cui avevano consumato l'alcool nel mese precedente; i pazienti hanno completato un questionario, sono stati sottoposti ad analisi del sangue, a raggi X e all'esame delle articolazioni. "Abbiamo scoperto che i pazienti che avevano bevuto piu' frequentemente l'alcool avevano sintomi meno gravi di quelli che non avevano mai bevuto alcool o lo bevevano solo di rado", ha riferito James Maxwell, reumatologo e autore principale dello studio. Non solo: i raggi X hanno mostrato che le loro articolazioni erano meno danneggiate, il test ematici hanno rilevato livelli di infiammazione meno alti e comunque dolore, gonfiore e disabilita' erano minori. Ovviamente il risultato della ricerca non e' da intendersi come un 'semaforo verde' al maggiore consumo di alcol, anche perche' ancora non e' chiaro perche' bere alcool riduca la gravita' dell'artrite reumatoide. "Ci sono alcune prove che dimostrano che l'alcool sopprime l'attivita' del sistema immunitario e che pouo' influenzare i meccanismi attraverso cui l'artrite reumatoide si sviluppa. Una volta che uno si ammala di artrite reumatoide", secondoe Maxwell, "e' possibile che gli effetti anti-infiammatori e analgesici dell'alcool abbiano un ruolo nel ridurre la gravita' dei sintomi".

 

www.agi.it

I gioielli nascosti della Garfagnana, da Barga a Castiglione, assaporando il Candia

23-08-2019 | Itinerari

Borghi medievali, corsi d’acqua spumeggianti, foreste selvagge, colline e picchi...

Addio a Lapo Mazzei, protagonista del Chianti Classico

22-08-2019 | News

All’età di 94 anni si è spento, nella sua tenuta...

L'assenzio di Pontarlier ottiene l'indicazione geografica

21-08-2019 | Arte del bere

L'assenzio di Pontarlier ha ottenuto l'etichetta di indicazione geografica per...

Complessità, acidità e tannini: in Uk la bevanda analcolica con 20 botaniche per accompagnare cibi gourmet

21-08-2019 | Trend

La britannica Nine Elms ha lanciato No.18, una bevanda senza alcool...

In Usa nasce Spirits United, piattaforma online per migliorare e promuovere l'industria delle bevande alcoliche

21-08-2019 | Estero

Il Distilled Spirits Council ha lanciato Spirits United, una piattaforma...

Aumento dell'Iva: cosa rischiano le aziende del vino

20-08-2019 | News

Uno degli elementi in discussione, durante queste giornate di crisi...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection