News

Sta per avviarsi verso una decisione definitiva il confronto tra l’Unione europea e la Repubblica popolare cinese, in merito all’obbligo di accompagnare i prodotti alimentari destinati al mercato dello Stato asiatico con un nuovo certificato che garantisca il rispetto delle norme dettate dagli standard cinesi in materia di sicurezza alimentare, dopo la recente missione del commissario europeo alla Salute Vytenis Andriukaitis.

A seguito dell’incontro tra il commissario Andriukaitis e Ni Yuefeng, ministro dell’Organo cinese GACC (Chinese General Administration of Customs), si è aperta la possibilità per le bevande spiritose e i vini di essere esentati da questo nuovo obbligo.

Si tratta di un percorso che viene da lontano e che recentemente è stato complicato dal nuovo assetto assunto dall’Amministrazione cinese a partire dalla primavera scorsa, che ha avviato un vasto riordino delle funzioni delle autorità responsabili alla supervisione del settore alimentare. Allo stesso tempo è stato ripreso il dialogo per proseguire il confronto su un accordo che protegga le rispettive indicazioni geografiche.

I gioielli nascosti della Garfagnana, da Barga a Castiglione, assaporando il Candia

23-08-2019 | Itinerari

Borghi medievali, corsi d’acqua spumeggianti, foreste selvagge, colline e picchi...

Addio a Lapo Mazzei, protagonista del Chianti Classico

22-08-2019 | News

All’età di 94 anni si è spento, nella sua tenuta...

L'assenzio di Pontarlier ottiene l'indicazione geografica

21-08-2019 | Arte del bere

L'assenzio di Pontarlier ha ottenuto l'etichetta di indicazione geografica per...

Complessità, acidità e tannini: in Uk la bevanda analcolica con 20 botaniche per accompagnare cibi gourmet

21-08-2019 | Trend

La britannica Nine Elms ha lanciato No.18, una bevanda senza alcool...

In Usa nasce Spirits United, piattaforma online per migliorare e promuovere l'industria delle bevande alcoliche

21-08-2019 | Estero

Il Distilled Spirits Council ha lanciato Spirits United, una piattaforma...

Aumento dell'Iva: cosa rischiano le aziende del vino

20-08-2019 | News

Uno degli elementi in discussione, durante queste giornate di crisi...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection