News

Il Consiglio dei Ministri di mercoledì 28 novembre ha deliberato, su proposta del Ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio, la nomina di Roberto Luongo come direttore generale dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Dirigente dal 1991, Luongo aveva già ricoperto la medesima carica dal 2012 al 2016. La sua formazione si è consolidata nei mercati internazionali che lo hanno visto a capo degli Uffici Ice di Kuwait City, Praga, New York (con ruolo anche di coordinatore della rete degli Uffici Ice negli Usa) e Istanbul. Dal 2010 è stato direttore del dipartimento Promozione dell’internazionalizzazione della sede di Roma, con il compito di coordinare, in collaborazione con il ministero dello Sviluppo economico e le associazioni imprenditoriali, le proposte promozionali provenienti dagli Uffici Ice nel mondo e dalle ambasciate italiane. A luglio 2011, in seguito alla soppressione dell’Ice, ha assunto dapprima il ruolo di dirigente delegato per l’ordinaria amministrazione e, successivamente, ha svolto attività di supporto alla costituenda nuova Agenzia fino alla nomina a Direttore Generale nel 2012.

Dal 2016 Luongo ha dapprima diretto l’Ufficio Coordinamento Attrazione Investimenti Esteri della Sede e poi l’Ufficio ICE di Londra.

 “La nomina di Roberto Luongo, persona con grande esperienza all’interno dell’Istituto, ci fa immensamente piacere - dichiara il direttore generale di Federini Ottavio Cagiano de Azevedo -. Dato il ruolo che riveste l’Agenzia ICE, auspichiamo quanto prima il completamento della squadra così da poter continuare a gestire i progetti di promozione con l’efficienza e l’efficacia che i nostri settori hanno potuto apprezzare”.

La Federazione nell’esprimere le più sincere congratulazioni, invia dunque al Direttore Luongo l’augurio di un proficuo lavoro.

Confindustria: come attenuare l’effetto-rincari delle commodity

17-01-2022 | News

L'aumento dei prezzi delle materie prime sui mercati internazionali, iniziato...

A Dubai piramide di coppe da champagne da Guinness dei primati

17-01-2022 | Arte del bere

Con un'altezza di 8,23 metri, una piramide realizzata da 54.740...

Doc Sicilia, dal 1° gennaio il sigillo di Stato sulle bottiglie

17-01-2022 | Normative

Dal 1° gennaio 2022 arriva sulle etichette dei vini Doc...

Cina, un mercato destinato a una crescita sempre più lenta? E intanto le etichette locali…

17-01-2022 | News

Il mercato cinese del vino rallenta. l dati registrano una...

Prosecco Doc, oltre 627 milioni di bottiglie e più valore

13-01-2022 | Trend

Le aziende appartenenti al Consorzio di tutela del Prosecco Doc...

Ristorazione in affanno: “Il Governo ci faccia rientrare nel decreto sostegni”

13-01-2022 | News

L’improvvisa ripresa dei contagi che ha compromesso il mese più...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.