Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Festa della Mela a Castel del Giudice Festa della Mela a Castel del Giudice Emanuele-Scocchera

I migliori produttori biologici e naturali del Molise e dell'Abruzzo si incontrano a Castel del Giudice (IS), borgo simbolo di rinascita delle aree interne dell’Appennino, per la 2° edizione della Festa della Mela che domenica 13 ottobre 2019 dipingerà di profumi e sapori per tutto il giorno il paese altomolisano immerso in boschi rigogliosi che si tingono di foliage, tra degustazioni, visite al meleto biologico, prodotti tipici, laboratori e musica, con spettacoli di divertenti street band. Una festa che rende omaggio alla biodiversità, alla tutela dell’ambiente e al simbolo del borgo, che ha trasformato 40 ettari di terreni abbandonati nel meleto biologico Melise, dove oggi splendono al sole tante varietà di mele, tra cui la limoncella, che somiglia ad un piccolo limone giallo; la mela zitella, dolce, dal colore giallo con sfumature rosa; la mela gelata che presenta al suo interno alcune zone vetrose come se fosse di ghiaccio; la mela tinella.

Si comincia alle 11.00 nella sede dell'azienda agricola Melise, dove crescono anche gli alberi del Giardino delle Mele Antiche. Qui sarà inaugurato il nuovo birrificio agricolo, le cui materie prime sono coltivate a Castel del Giudice. Alle 11.30 apre il Mercatino dei prodotti biologici e artigianali in piazza Marconi e poi l'area gastronomica, con tanti assaggi e golosi piatti tipici. I bambini, ma anche i più grandi, potranno divertirsi con i giochi di una volta di Cai Mercati. Si potrà assistere a una dimostrazione sulla produzione del Caciocavallo a cura del mastro casaro Giovanni D’Aloiso del Caseificio Fonte Luna di Vastogirardi, e poi partecipare ai laboratori di smielatura a cura di VolApe e il circolo Legambiente di Castel del Giudice, che hanno creato qui il 1° Apiario di Comunità d’Italia. Ci sarà anche un laboratorio sulle mele antiche a cura di Arca Sannita e si potrà prendere parte ad attività creative legate alla natura e alle erbe spontanee con l'Associazione Vivere con Cura di Capracotta.

Durante la giornata si esibiranno i musicisti della EuroBand di Altamura, vulcanica street band, e i No Funny Stuff che come una bizzarra macchina del tempo musicale impazzita reinterpretano con un tocco moderno le sonorità e gli stili degli anni ’20, riportando indietro nel tempo i successi pop e rock di oggi arrangiati in chiave retrò. Alle 12.30 arriveranno alla Festa della Mela anche i viaggiatori del treno storico a bordo delle carrozze d’epoca sui binari della Transiberiana d’Italia.

La Festa della Mela rientra nel programma “Turismo è Cultura” della Regione Molise e tra le iniziative del Piano del Cibo di Castel del Giudice, che prevede azioni relative al sistema agroalimentare locale all’insegna dell’ecologia, la riduzione degli sprechi alimentari e lo sviluppo sostenibile.

 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.