Dall'estero

A seguito della pubblica consultazione sulla riforma della legislazione vinicola nel Regno Unito, è stato pubblicato il c.d. “Statutory Instrument” che introduce nuove disposizioni in materia di etichettatura dei vini e degli spiriti. In particolare, a partire da lunedì 1° gennaio 2024, sarà necessario indicare sull’etichetta l’operatore responsabile delle informazioni con sede nel Regno Unito.

Fonte: https://assets.publishing.service.gov.uk/media/653a276ae6c968000daa9b38/retained-eu-law-statutory-instrument-the-wine-regulations-2023.pdf?utm_source=brevo&utm_campaign=NM%20Food%20Business%20Operator%20addresses%20from%2001%20January%202024%20-%20the%20effect%20of%20DEFRAs%20Statutory%20Instrument_copy&utm_medium=email

All’Accademia dei Georgifili si celebra il centenario di Oiv

23-04-2024 | Arte del bere

Festa a Firenze per i 100 di vita dell'Organizzazione internazionale...

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Please publish modules in offcanvas position.