Dall'estero

Sembra che in Francia covino sotto terra ancora parti degli enormi incendi che hanno bruciato la scorsa estate il sud-ovest dello Stato d'Oltralpe e che questi si sono diffusi in una miniera di carbone inattiva, dove ora è visibile del fumo.

Altri nuovi incendi scatenatisi questo inverno sono stati sorprendenti per la loro "insolita intensità". La siccità della Francia ha colpito duramente la regione: 32 giorni consecutivi senza piogge significative in Francia, il periodo più lungo dall'inizio della registrazione negli anni '50, si è concluso a fine febbraio con una leggera pioggia.

Secondo quanto riferito, i corsi d'acqua nella regione della Gironda rimangono asciutti.

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Confindustria presenta "Fabbrica Europa": strategie per il futuro competitivo dell'industria europea

20-02-2024 | News

Il 20 febbraio a Roma, Confindustria ha presentato il documento...

Cile: studi per l’utilizzo alimentare dei residui di produzione di vino e birra

20-02-2024 | Studi e Ricerche

Le scienziate cilene Carmen Soto e Lida Fuentes stanno conducendo...

Italia 2024: Confindustria vede sfide e opportunità, serve una spinta sul Pnrr

19-02-2024 | News

Secondo l'ultimo rapporto del Centro Studi di Confindustria l'anno in...

Modifica disciplinare vino Piceno

15-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 13 febbraio 2024...

Please publish modules in offcanvas position.