Dall'estero

L'11 aprile 2022, la Commissione europea ha chiesto un feedback sul quadro dell'Ue che disciplina le aliquote di accisa sull'alcol.

Le attuali norme in materia, concordate da tutti gli Stati membri, richiedono infatti alla Commissione di valutare e riferire al Consiglio europeo sull'attuazione delle aliquote minime di accisa, che non sono state aggiornate per i prodotti alcolici dal 1992.

Durante il periodo di consultazione, che si concluderà il 4 luglio 2022, la Ce chiede un resoconto alle parti interessate – comprese le imprese, le autorità sanitarie e accise e le organizzazioni professionali non governative e di settore, nonché i cittadini – sulla loro esperienza quotidiana con le norme.

La richiesta di prove può essere trovata qui.

 

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.