Dall'estero

La Commissione europea ha ufficialmente confermato che, a decorrere dal 1° gennaio 2021 il Regno unito può considerarsi a tutti gli effetti un Paese terzo e, pertanto, ai sensi dell’accordo UE-Regno Unito sugli scambi e la cooperazione - che provvisoriamente si applica in attesa della sua ratifica - le azioni di promozione rivolte al mercato del Regno Unito nel quadro della misura Ocm vino Paesi terzi possono essere incluse nel programma nazionale di sostegno (Pns) al settore vitivinicolo.

La conferma ufficiale della Commissione europea è giunta dopo che il nostro Ministero aveva richiesto ai servizi della DG AGRI un chiarimento in questo senso, anche in seguito all’approvazione dell’accordo Ue-Uk.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.