L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Si riaprono anche le porte di Sabrage Academy e con le dovute precauzioni riprendono i corsi della prima accademia amatoriale italiana per diplomarsi sabreur (sciabolatori), luogo di questa “riapertura” dei corsi non poteva che essere Milano, la città “da bere” per una serata diversa alla scoperta dell’arte del Sabrage e di tante curiosità sul mondo del vino.

Imparare l’arte del Sabrage, la sua storia e lo straordinario mondo del vino raccontato in modo inedito e accattivante: nasce con questo obiettivo la prima e unica Sabrage Academy italiana, da un’idea della giornalista e wine tutor Francesca Negri, da sempre impegnata nella comunicazione “unconventional & enthusiast” del mondo del vino e conosciuta dal grande pubblico come Geisha Gourmet (il suo blog) e i suoi libri, dai romanzi Sex and the wine e Tutta colpa di un Ruinart Rosé a Vino prêt-à-porter, manuale pronto da indossare per vestire i panni di una wine lover in men che non si dica, edito da Mondadori (Rizzoli Illustrati). «Sabrage Academy nasce dalla voglia di divulgare il rito del Sabrage, farne capire il significato e il valore, in un momento storico in cui sciabolare è diventato più che altro uno spettacolo se non un “fenomeno da baraccone”», racconta Negri. 

A ospitare il corso di Sabrage Academy il 25 giugno alle 19.30 sarà il ristorante tipico milanese Testina Milano nel suo nuovo spazio eventi Testina Eventi (via Abbadesse, 19 Milano): dopo il corso, che si svolgerà in un’accogliente sala riservata con spazio esterno per l’esercitazione pratica di Sabrage, ci sarà la consegna dei diplomi, brindisi con Champagne A. Bergère e un menu tutto a base di specialità tipiche milanesi, tra risotti, ossobuco, Rostin e California, in un ambiente easy chic che trasmette tradizione e tipicità con stile.

Il corso di Sabrage prevede una parte teorica di circa 45 minuti e una parte pratica in cui ogni partecipante si esercita, sotto la guida di Francesca Negri, nella sua prima sciabolata. Prima di scoprire tutti i segreti della sciabolata, si scopriranno storie e aneddoti legati sia al Sabrage sia al mondo delle bollicine: quante bollicine ci sono in un bicchiere di Champagne e perché, chi ha inventato e quando la coreografica gabbietta che tiene fermo il tappo (e prima, come veniva fissato?), a chi si serve per primo il vino a tavola, come si tiene il bicchiere, come si brinda, come si stappa una bottiglia di bollicine in modo tradizionale (una delle operazioni ritenute statisticamente più difficoltose, soprattutto per le donne, ma basta anche qui, sapere pochi trucchi per farlo in scioltezza).

 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.