L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Dopo l’avvio delle prime attività del 2020, continuano gli appuntamenti internazionali di Enjoy European Quality Food. L’obiettivo dei prossimi mesi è promuovere i prodotti italiani con certificazione di qualità rappresentati dai partner del progetto nei settori di ristorazione, grande distribuzione e trade. In particolare, tre vini, due oli e due formaggi certificati saranno protagonisti di due tipologie di eventi destinati a operatori del settore e/o consumatori: informazione sulla cultura del cibo di qualità, e workshop di degustazione con la guida di chef ed esperti del settore. Accanto ai momenti informativi non mancheranno occasioni più conviviali e d’intrattenimento, prova di come la cultura del buon cibo non solo crei valore economico e culturale, ma unisca anche paesi e persone. Tra i numerosi eventi organizzati da EEQF nei mesi a venire in giro per l’Europa, i prossimi eventi di febbraio e marzo coinvolgeranno in particolare Spagna, Gran Bretagna, Germania e Polonia, oltre che l’Italia, paese di rappresentanza del progetto.

In Italia, dal 15 al 22 febbraio è la settimana dell’evento “Anteprime di Toscana” in cui saranno presentate e degustate alcune delle eccellenze vinicole regionali, tra cui uno dei 7 protagonisti di EEQF: il Vino Nobile di Montepulciano DOCG. Anche il secondo appuntamento enologico coinvolge l’omonimo Consorzio che, il 20 febbraio, ospiterà presso la sua sede nella suggestiva Fortezza di Montepulciano un workshop di degustazione.

A seguire, tra il 3 e il 20 marzo, altri sette eventi vedranno protagonista EEQF con destinazione gastronomie e ristoranti distribuiti lungo tutta la penisola: da Treviso a Palermo, passando per SienaRomaNapoli e Alberobello. Grazie al coinvolgimento della Federazione Italiana Cuochi, a ogni evento parteciperanno cuochi professionisti che lavoreranno con i 7 prodotti d’eccellenza di EEQF per proporre piatti e abbinamenti che ne valorizzino le qualità.

In Spagna i prodotti di EEQF faranno tappa a Madrid e Barcellona dove, tra il 17 febbraio e il 28 marzo, si svolgeranno una serie di eventi che alternano giornate di formazione con occasioni più conviviali e giocose. Ad esempio, presso il ristorante La Caníbal di Madrid, le giornate del 18 e 19 febbraio saranno dedicate alla formazione sull’agroalimentare e rivolte a professionisti del settore Ho.Re.Ca e punti vendita; il programma prevede un seminario informativo a cura di Vittorio E. Pisani, direttore del Consorzio di Tutela del Provolone Valpadana, capofila del Progetto EEQF, e Angela Barusi, esperta di cultura enogastronomica, e, a chiudere, una degustazione. Più d’intrattenimento sono, tra le altre, le serate organizzate dalla gastronomia italiana Leccabaffi di Barcellona, che propone momenti che oltre al gusto mettono alla prova altri sensi come nelle cene accompagnate da musica dal vivo, o gli assaggi alla cieca dove il pubblico deve indovinare le caratteristiche distintive dei prodotti EEQF. 

In Germania, tra il 21 febbraio e il 28 marzo, le attività di promozione del progetto nel settore ristorazione e alberghiero, toccheranno numerose città situate in particolare nelle regioni della Baviera e Baden-Württemberg, tra cui: StoccardaMonacoBaden BadenAugusta e Starnberg. Undici sono i ristoranti coinvolti tra grandi alberghi, ristorazione tedesca e italiana. Ciascuna tappa sarà occasione di degustazione dei vini, formaggi e oli di EEQF che potranno essere apprezzati all’interno di menù pensati da Umberto Gorizia, uno chef italiano che da anni opera in Germania collaborando con strutture prestigiose, come il Die.Speisekammer in Baviera.

Parallelamente, EEFQ e le sue eccellenze saranno ospiti anche di alcuni eventi di lifestyle in location che coinvolgono un pubblico di consumatori più eterogeneo, come nello showroom berlinese di design e interni Made.com o l’elegante Wonder Coworking sempre nella capitale. 

La promozione di EEQF nei ristoranti e punti vendita prosegue anche oltre Manica tra il 17 febbraio e il 29 marzo con un tour nelle principali città inglesi: LondraLiverpoolManchesterCambridge e Birmingham. Tra le strutture che ospiteranno le giornate di degustazione aperte ai consumatori, si annoverano il gruppo di ristoranti italiani San Carlo, con sede in diverse città dell’Inghilterra, e il The Cheese Hamlet, una tradizionale gastronomia di Manchester nata nel 1960 e specializzata nella distribuzione di formaggi e cibi lavorati. A coordinare i menù e le degustazioni sarà lo chef Enzo Olivieri, che seguirà il tour britannico alla ricerca dei migliori abbinamenti tra cibi e vini da proporre a ristoratori e consumatori.

Il primo ciclo di eventi del 2020 in giro per l’Europa – il secondo dopo il successo del primo tour internazionale cominciato lo scorso autunno – si svolgerà, tra fine marzo e inizio aprile, con conferenze stampa organizzate nei paesi target del progetto in cinque città: Milano, Madrid, Londra, Amburgo e Varsavia.

Al termine dell’annualità 2019-2020 tutti i partecipanti ai workshop, agli eventi e ai seminari risponderanno a un questionario sul grado di conoscenza acquisita sui prodotti a indicazione geografica, grazie all’esperienza proposta dal progetto EEQF.

EEQF, acronimo per “Enjoy European Quality Food”, lanciato a Milano lo scorso 3 ottobre, è un progetto triennale co-finanziato dall’Unione Europea dedicato all’informazione e alla valorizzazione di prodotti enogastronomici d’eccellenza con certificazioni quali DOP, Denominazione di Origine Protetta, DOCG, Denominazione di Origine Controllata e Garantita, IGP, Indicazione Geografica Protetta e STG Specialità Tradizionale Garantita. La scelta di coinvolgere quattro paesi europei oltre all’Italia nasce dal proposito di avvicinare consumatori, trade e opinion leader al mondo dell’enogastronomia italiana ed europea. Nel corso dei tre anni saranno organizzati seminari, degustazioni, workshop ed iniziative promozionali, grazie al supporto di partner locali di prestigio quali le Camere di Commercio e agenzie di comunicazione.

I prodotti protagonisti sono diversi tra vini, formaggi e olio, italiani: l’Asti DOCG, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, il Vino Nobile di Montepulciano DOCG, il Provolone Valpadana DOP, l’Olio EVO Seggiano DOP e l’Olio EVO Terre di Siena DOP, la Mozzarella STG.

 

Sostenibile e leggera, arriva la Frugal Bottle in cartone riciclato

04-07-2020 | Trend

Ci sono molti modi per rendere un vino più sostenibile...

Ritornano gli eventi e i corsi Onav per conoscere il mondo del vino “in sicurezza”

03-07-2020 | Arte del bere

Riprendono le attività di Onav. Prudenza e fiducia sono le...

Vigneti storici ed eroici: i criteri del ministero per rientrare nelle categorie protette

03-07-2020 | News

È stato firmato il decreto interministeriale n. 6899 del 30...

Vacanze verdi nelle Terre di Pisa

03-07-2020 | Itinerari

Le Terre di Pisa sono un intreccio di sentieri che...

Filippo Mobrici rieletto Presidente del Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato

02-07-2020 | Arte del bere

Filippo Mobrici (Bersano Vigneti) confermato per la terza volta consecutiva Presidente del...

Accise: revisione delle norme fiscali in materia di alcol e di bevande alcoliche

02-07-2020 | Normative

L'UE sta aggiornando le modalità di assoggettamento ad accisa dei...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection