L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

È stata presentata ieri all’Armani/Privé l’attività del Milano Wine Club, il primo Members Club dedicato agli amanti del vino. Nel corso dell’evento di apertura “Magnum Gran Gala”, sono state ufficializzate le collaborazioni con le prime 41 cantine partner del Club che hanno offerto le loro referenze più eccellenti, dando agli ospiti della serata la possibilità di degustare i loro vini di punta esclusivamente in grandi formati.

Il Milano Wine Club, ideato da Federico Gordini, Presidente di Milano Wine Week, con la collaborazione di Andrea Grignaffini, curatore della Guida dei Vini de L’Espresso, Orazio Vagnozzi, direttore della guida vini di Passione Gourmet, Luciano Ferraro, firma del vino del Corriere, Maddalena Fossati, Direttrice de La Cucina Italiana e il team di WineTip, distributori vinicoli e wine merchant milanesi, ha tra i suoi obiettivi quello di creare una community che possa offrire esperienze poliedriche legate al mondo del vino, con la capacità di utilizzare i registri dell’emozionalità e della convivialità, per tradurre una delle più grandi eccellenze del nostro Paese attraverso un calendario di eventi esclusivi che diverranno anche un’interessante occasione di networking tra i soci.

"Questa sera, al di là del successo dell’evento inaugurale del Wine Club – afferma Gordini -  credo si sia dimostrato il valore dell’accostamento dell’eccellenza in tutte le sue forme: cantine eccellenti che hanno avuto l’occasione di incontrare consumatori di eccellenza nella cornice del Club di uno dei più grandi maestri dell’eccellenza del Made in Italy. Abbiamo cercato di costruire qualcosa di nuovo e decisamente contemporaneo per il settore, un altro tassello del nostro grande progetto milanese dedicato al mondo vinicolo. Da gennaio inizierà la vera vita del Club con un calendario che - nel primo trimestre del 2020 - conta otto appuntamenti esclusivi, tra degustazioni e cene, dedicati ai esclusivamente ai membri del club. Un calendario che sarà arricchito da esclusive esperienze di enoturismo presso le cantine ed eventi che mixeranno il mondo del vino con i contenuti dei brand del mondo del lusso che diverranno partner del Club”.

Una parte considerevole degli eventi in calendario, ideati dal board in base alla "natura" della cantina e delle sue etichette, si terranno all’Emporio Armani Ristorante e si articoleranno in degustazioni, aperitivi con abbinamento di vino e cibo e gala dinner. Oltre a questo, le cantine protagoniste potranno mettere a disposizione dei membri speciali pacchetti per organizzare visite con degustazioni esclusive nelle loro cantine.

 

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

Please publish modules in offcanvas position.