Normative

Gli aggiornamenti di leggi e decreti che riguardano il mondo dei vini, degli spiriti e degli aceti

È stata pubblicata ieri dalla Commissione Europea la Proposal for a Directive on Soil Monitoring (Proposta di una Direttiva sul Monitoraggio del Suolo) nota come Soil Health Law (Legge sulla Salute del Suolo), con l'obiettivo di sviluppare un sistema di monitoraggio integrato basato su dati a livello UE, degli Stati membri e di organismi privati per tutti i suoli.

Un "suolo sano" entro il 2050 per tutta l'Unione Europea per migliorare la salute attraverso uan gestione sostenibile e grazie alla lettura di informazioni e conoscenze a disposizione. 

Si tratta di una prima volta per l'Unione Europea: una direttiva sul suolo contenente indicazioni precise sui metodi da seguire e sui limiti analitici di alcuni parametri. In futuro l'obiettivo politico sarà quello di garantire diversi servizi ecosistemici forniti dai suoli UE, ridurre l'inquinamento a livelli adeguati e attuare misure per fermare il degrado e rigenerare la salute, stabilendo un quadro normativo che obblighi gli Stati membri ad una valutazione del suolo. 

Le politiche future dovranno, da un lato, garantire i molteplici servizi ecosistemici forniti dai suoli dell'UE, riducendone al contempo l'inquinamento a livelli non più considerati dannosi per la salute umana e per l'ambiente. Dall’altro, dovranno sia determinare misure in grado di fermarne il degrado e di rigenerarne la salute sia stabilire un quadro normativo che ne garantisca l'attuazione, attraverso l'obbligo per gli Stati membri di valutare e segnalare la salute del suolo.

CREA, all'interno del programma EJPSOIL, si è concentrata sull'armonizzazione e l’integrazione dei dati e delle informazioni dei suoli UE, il monitoraggio e la produzione di mappe delle proprietà dei suoli, la definizione degli indicatori di qualità e dell'impatto delle diverse gestioni. CREA lavorerà in futuro per fornire un contributo che possa risultare unitario.

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.