News

Agenzia ICE ha realizzato un accordo con la piattaforma Tannico rivolto a 400 produttori vitivinicoli che potranno accedere con condizioni agevolate al servizio Wine Platform. L'acordo prevede la creazione di 400 vetrine Wine Platform a costi agevolati o in piena gratuità per le aziende delle Regioni Obiettivo Convergenza.

Il progetto, nella sua prima annualità, è aperto solo al vino ed esclude altre bevande alcoliche. 

Il progetto prevede due gruppi differenziati di partecipanti: 300 produttori vitivinicoli con sede produttiva collocata ovunque su territorio nazionale potranno attivare il servizio al costo agevolato di €1000/anno; 100 produttori vitivinicoli con sede produttiva collocata in una delle Regioni in via di sviluppo e transizione potranno attivare gratuitamente il servizio per il primo anno, grazie ai fondi di coesione europei impiegati nell'ambito del Piano Export Sud (PES). Qui il regolamento del nuovo servizio.

Wine Platform è una piattaforma chiavi in mano che permette alle cantine di vendere direttamente ai privati. La vetrina sarà accessibile tramite link da inviare direttamente ai potenziali acquirenti o integrabile all'interno del sito dell’azienda. Wine Platform consente di effettuare ordini e pagamenti con spedizione assicurata in 18 Paesi.

Nato nel 2013, Tannico è il market online leader per il vino in Italia ed è attivo in diversi paesi stranieri con più di 3.000.000 bottiglie vendute nell'ultimo anno in Italia e nel mondo. Può contare su oltre 300.000 clienti, un catalogo con più di 16.000 prodotti sempre disponibili provenienti da 2.500 cantine (2.000 circa delle quali italiane) e 37 milioni di euro di vendite negli ultimi 12 mesi.

Dal 2017, Tannico ha una piattaforma che consente alle cantine di vendere ai propri clienti finali in 18 Paesi esteri, disponendo di licenze di importazione per i vini e gli alcolici che semplificano gli adempimenti per la gestione degli ordini e delle spedizioni dall'Italia.

Le prime 300 aziende aderenti al servizio, con sede produttiva collocata ovunque su territorio nazionale, potranno attivare il servizio Wine Platform al costo agevolato di €1000/anno, con accordo diretto con Tannico Spa.

Le prime 100 aziende aderenti con sede produttiva collocata in una delle Regioni in via di sviluppo e transizione potranno attivare gratuitamente il servizio per il primo anno nell'ambito del Piano Export Sud (PES) finanziato con i fondi di coesione europei, così suddivise

  • 85 complessive da Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia;

  • 15 complessive da Molise, Abruzzo, Sardegna.

Congiuntura economica: le prospettive dopo il taglio dei tassi

14-06-2024 | Studi e Ricerche

Secondo uno studio di Confindustria, l'avvio del taglio dei tassi...

Finlandia: prove di liberalizzazione delle bevande alcoliche (si inizia fino a 8%)

14-06-2024 | Estero

La Finlandia ha recentemente liberalizzato la vendita di bevande alcoliche...

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.