News

Agenzia ICE ha realizzato un accordo con la piattaforma Tannico rivolto a 400 produttori vitivinicoli che potranno accedere con condizioni agevolate al servizio Wine Platform. L'acordo prevede la creazione di 400 vetrine Wine Platform a costi agevolati o in piena gratuità per le aziende delle Regioni Obiettivo Convergenza.

Il progetto, nella sua prima annualità, è aperto solo al vino ed esclude altre bevande alcoliche. 

Il progetto prevede due gruppi differenziati di partecipanti: 300 produttori vitivinicoli con sede produttiva collocata ovunque su territorio nazionale potranno attivare il servizio al costo agevolato di €1000/anno; 100 produttori vitivinicoli con sede produttiva collocata in una delle Regioni in via di sviluppo e transizione potranno attivare gratuitamente il servizio per il primo anno, grazie ai fondi di coesione europei impiegati nell'ambito del Piano Export Sud (PES). Qui il regolamento del nuovo servizio.

Wine Platform è una piattaforma chiavi in mano che permette alle cantine di vendere direttamente ai privati. La vetrina sarà accessibile tramite link da inviare direttamente ai potenziali acquirenti o integrabile all'interno del sito dell’azienda. Wine Platform consente di effettuare ordini e pagamenti con spedizione assicurata in 18 Paesi.

Nato nel 2013, Tannico è il market online leader per il vino in Italia ed è attivo in diversi paesi stranieri con più di 3.000.000 bottiglie vendute nell'ultimo anno in Italia e nel mondo. Può contare su oltre 300.000 clienti, un catalogo con più di 16.000 prodotti sempre disponibili provenienti da 2.500 cantine (2.000 circa delle quali italiane) e 37 milioni di euro di vendite negli ultimi 12 mesi.

Dal 2017, Tannico ha una piattaforma che consente alle cantine di vendere ai propri clienti finali in 18 Paesi esteri, disponendo di licenze di importazione per i vini e gli alcolici che semplificano gli adempimenti per la gestione degli ordini e delle spedizioni dall'Italia.

Le prime 300 aziende aderenti al servizio, con sede produttiva collocata ovunque su territorio nazionale, potranno attivare il servizio Wine Platform al costo agevolato di €1000/anno, con accordo diretto con Tannico Spa.

Le prime 100 aziende aderenti con sede produttiva collocata in una delle Regioni in via di sviluppo e transizione potranno attivare gratuitamente il servizio per il primo anno nell'ambito del Piano Export Sud (PES) finanziato con i fondi di coesione europei, così suddivise

  • 85 complessive da Calabria, Campania, Basilicata, Puglia, Sicilia;

  • 15 complessive da Molise, Abruzzo, Sardegna.

Esonero contributivo per il periodo di febbraio 2021: ecco la circolare INPS

22-10-2021 | Normative

Segnaliamo la pubblicazione della circolare n. 156 del 21 ottobre...

Noli alle stelle, aumenti record per materie prime ed energia: così si rischia di vanificare la ripresa

22-10-2021 | News

Federvini lancia l’allarme sulle prospettive per i vini, gli spiriti e...

Vision 2030, il primo progetto che unisce manager, imprenditori e professionisti del vino

22-10-2021 | News

“Vision 2030 è un progetto esteso ai contributi di professionisti...

Rinascimento Culturale a Gussago

22-10-2021 | Itinerari

Gussago torna a intrattenere la comunità locale e i visitatori proponendo...

Regno Unito: le accise sull'alcool potrebbero essere radicalmente riviste

21-10-2021 | Estero

Il Sunday Times ha reso noto che il cancelliere del...

Carenza di camerieri? Il Giappone li rimpiazza con i robot

20-10-2021 | Estero

Come molti paesi, il Giappone soffre attualmente di una carenza...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.