News

Oggi è entrato in vigore l'accordo bilaterale Ue-Cina sulla protezione delle indicazioni geografiche (IG) in Cina e in Europa. L'accordo protegge circa 200 prodotti iconici dell'agroalimentare europeo e cinese dall'imitazione e dall'usurpazione, portando vantaggi commerciali reciproci e garantendo ai consumatori prodotti autentici.

L'elenco Ue delle IG da proteggere in Cina include prodotti iconici tra cui, per l'Italia, l'Aceto balsamico di Modena, il Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano, Grappa e una serie di vini. Il mercato cinese ha un alto potenziale di crescita per i cibi e le bevande europei. Nel 2020, la Cina è stata la terza destinazione per i prodotti agroalimentari dell'Ue, raggiungendo i 16,3 miliardi di euro tra gennaio e novembre. È anche la seconda destinazione delle esportazioni dell'Ue di prodotti IG, rappresentando il 9% in valore, compresi vini, prodotti agroalimentari e bevande spiritose. I consumatori cinesi apprezzano la sicurezza, la qualità e l'autenticità dell'agroalimentare europeo. I consumatori europei potranno scoprire le autentiche specialità cinesi grazie a questo accordo.
Nel corso dei prossimi quattro anni a partire da oggi, l'accordo si espanderà fino a coprire altri 350 nomi di IG da entrambe le parti. Questi nomi dovranno seguire la stessa procedura di approvazione dei quelli già coperti dall'accordo (cioè valutazione e pubblicazione per commenti).

La Cina e l'Ue lavoreranno ora insieme a molti progetti di cooperazione e promozione per garantire una buona attuazione e applicazione dell'accordo sul reciproco mercato e la promozione dei loro prodotti IG. 

Qui il testo dell'accordo con l'elenco dei prodotti tutelati.

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Rapporto Ismea sull’innovazione vitivinicola: soluzioni agritech e agricoltura digitale

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Le incertezze del quadro economico e geopolitico mondiale, tra crisi...

L’Italia contro il decreto belga sulla pubblicità delle bevande alcoliche

18-04-2024 | News

Federvini accoglie con favore la tempestiva azione del Governo, annunciata...

Rentri: disponibile ambiente Demo per avvicinare gli utenti ai nuovi obblighi

18-04-2024 | Normative

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase) ha attivato...

Pnrr e taglio dei tassi trainano una crescita moderata ma costante

18-04-2024 | Studi e Ricerche

Secondo un'analisi del centro studi di Confindustria, il commercio mondiale...

Turchia, aggiornato il regolamento sull'etichettatura degli alimenti

18-04-2024 | Estero

La Turchia ha recentemente apportato diverse modifiche al "Codice Alimentare...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.