News

Momento difficile per il gli importatori di vino in Cina. Gli ultimi dati pubblicati dall'organizzazione commerciale ufficiale del paese dipingono un quadro piuttosto cupo. A riportarlo è il sito di informazione vino-joy.com.

La Camera di commercio cinese per l'importazione e l'esportazione di prodotti alimentari, prodotti autoctoni e sottoprodotti di origine animale (CFNA) ha rivelato che oltre 2000 importatori di vino hanno cessato l'attività nei primi cinque mesi dell’anno. Secondo l'associazione, ci sono 6.411 importatori di vino in bottiglia nel paese e il numero è diminuito a 4.175 entro i primi cinque mesi dell'anno.

Ciò significa che dall'inizio di quest'anno, 2.236 importatori di vino nel paese sono falliti, scoraggiati dalla guerra commerciale in corso e dal peggioramento dell'economia che hanno ridotto i profitti e smorzato l'interesse dei consumatori.

Questo è probabilmente il più grave rimpasto dell'industria dopo la campagna anticorruzione del 2012 che ha annullato cospicue spese e regali di lusso. L'uscita di scena in massa degli importatori di vino si è riflessa direttamente sul volume e sul valore delle importazioni del paese.

I dati dell'Associazione cinese per le importazioni e le esportazioni di vino e alcolici pubblicati questo mese hanno mostrato che le importazioni di vino del paese sono crollate del 19,45% in valore a 1,22 miliardi di dollari per un totale di 315,4 milioni di litri di vino (-14,09%).

Solo le importazioni di giugno sono aumentate in volume, ma la crescita non è venuta dalle importazioni di vino in bottiglia, bensì è stata alimentata dal vino sfuso, suggerendo che gli importatori stanno optando per vini più economici per compensare le perdite.

Con l'escalation della guerra commerciale tra la Cina e gli Stati Uniti e il rallentamento della crescita del Paese dalla produzione industriale e dagli investimenti alle vendite al dettaglio, il vino potrebbe dover affrontare più venti contrari.

Mega-sequestro di vini falsificati nella provincia cinese del Fujian

05-12-2022 | Estero

Nel Fujian, ricca provincia costiera della Cina meridionale, è stato...

Via libera Ue al piano Pac dell’Italia (sostegni per 35 miliardi)

05-12-2022 | News

La Commissione europea ha dato il via libera al Piano...

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.