News

Napoli, 10/12/2010 Grazie ad imprenditori come Sergio e Stefano Massa, titolari della famosa azienda produttrice del “Limoncello Villa Massa”, la Campania, ma anche più ampiamente l'Italia, tornano alla ribalta nazionale e mondiale con la proposta di prodotti tipici di eccellenza a buongustai e attenti estimatori. La quinta edizione del “Premio Villa Massa”, nell'ambito della settima edizione de “Le giornate gastronomiche sorrentine”, si è svolta quest'anno, riscuotendo un ancor più grande successo, basti pensare ai circa 800 alunni degli Ipssar campani intervenuti nell'auditorium della stupenda cornice dell'Hilton Sorrento Palace, messa a disposizione dalla famiglia Esposito. L'hotel da pochi mesi vanta la dirigenza del General Manager Paolo Pedrazzini, messosi subito in luce per la sua grande capacità di seguire lo sviluppo della struttura a 365°, anche nel corso della 33a edizione de “le Giornate Professionali del Cinema” svoltesi nella stessa struttura qualche giorno prima. Anche quest'anno a patrocinare la manifestazione sono intervenuti il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la Regione Campania, la Provincia ed il Comune di Sorrento con il sindaco, l'assessore al turismo e Teresa Bianchis che, come al solito, è stata di grande supporto nel lavoro organizzativo. La presentazione dei premiati, avvenuta nell'Auditorium “Le Sirene” dell'Hilton, è stata affidata a Bruno Gambacorta, garanzia di conoscenza e professionalità giornalistica nel campo dell'enogastronomia.

 

continua a leggere su www.informazione.it

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.