Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Itinerario tra i vigneti pluripremiati dell’Alto Adige @IDM Alto Adige Florian Andergassen

I critici di tutto il mondo premiano il lavoro dei viticoltori altoatesini. A dimostrarlo i riconoscimenti e relativi punteggi assegnati loro dalle cinque più rinomate guide enologiche internazionali. Da Decanter a Robert Parker, da Vinum a Falstaff passando per James Suckling i vini prodotti dalle cantine, dalle tenute e dai vignaioli indipendenti dell’Alto Adige hanno ottenuto anche nel 2021 punteggi eccellenti per ben 73 volte.

I complessivi 73 punteggi massimi assegnati a 57 diversi vini sono stati distribuiti tra ben oltre 24 produttori. “Questi importanti riconoscimenti - afferma il direttore del Consorzio Eduard Bernhart - ci riempiono di orgoglio e premiano il minuzioso e paziente lavoro di tutti coloro che a vario titolo sono coinvolti nel settore vitivinicolo e che, instancabili, si prodigano per portare nei calici di tutto il mondo vini di altissima qualità capaci di trasmettere al meglio la vocazione enologica del nostro territorio.”

Tra i 57 vini dell’Alto Adige valutati con 95 o più punti, ci sono 36 bianchi, 18 rossi e 3 spumanti metodo classico. Tra i vini bianchi i Sauvignon (10 punteggi massimi per 8 vini) e i Terlaner (10/3) si collocano al primo posto, seguiti dal Gewürztraminer (8/7), dal Bianco dell’Alto Adige (7/4), dal Pinot bianco (6/6) e dallo Chardonnay (6/5) nonché dal Riesling con due valutazioni di almeno 95 punti. Moscato giallo, Kerner, Sylvaner e Grüner Veltiner chiudono la lista con un punteggio massimo per ciascuno. Trionfatore assoluto, e non solo tra i vini rossi, è tuttavia il Pinot nero, che ha ottenuto 12 punteggi massimi per 11 vini. La classifica dei rossi prosegue con Cabernet Sauvignon (3), Lagrein (2) e Merlot (2).

 

 

Pubblicato regolamento su indicazioni geografiche

23-04-2024 | Normative

Sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 23 aprile 2024 è...

All’Accademia dei Georgifili si celebra il centenario di Oiv

23-04-2024 | Arte del bere

Festa a Firenze per i 100 di vita dell'Organizzazione internazionale...

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Please publish modules in offcanvas position.