Dall'estero

La China Food and Drinks Fair di Chengdu, la più grande fiera cinese del vino e degli alcolici è stata ancora una volta rimandata a causa di sporadici casi di Covid riscontrati nella città cinese.

La fiera, arrivata alla 106esima edizione, quest'anno avrebbe dovuto accogliere oltre 300.000 visitatori presso la Western China International Expo City dal 24 al 26 marzo.

La manifestazione è stata rinviata ad aprile: sia nel 2020 che nel 2021 la China Food and Drinks Fair era stata posticipata dai suoi soliti slot primaverili di marzo a causa della rigida "politica zero covid" della Cina. Il paese di fatto ha sigillato le sue frontiere per due anni, rendendo più difficile l'accesso al mercato. L'anno scorso le importazioni di vino sono calate del 13,1% in valore rispetto al 2020.

L'enologo siciliano Pietro Russo terzo Master of Wine Italiano

26-02-2024 | Arte del bere

Pietro Russo, rinomato enologo siciliano, ha ottenuto il prestigioso titolo...

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Please publish modules in offcanvas position.