Dall'estero

Le proteste degli ultimi mesi ad Hong Kong hanno avuto un effetto negativo sull’industria del Food&Beverage che ha calcolato un calo del 30% dei ricavi da giugno ad oggi, stimando anche la chiusura di circa 200 esercizi.

Li Ka Shing, uno degli imprenditori più affluenti dell’ex-città Stato, ha quindi deciso di creare un fondo, il ‘Crunch Time Instant Relief Fund’, per sostenere le attività colpite, puntando in particolare a alle Pmi. È stato messo sul tavolo un miliardo di dollari locali (11,4  milioni di euro).

Possono richiedere il sussidio aziende con meno di 50 occupati. Entro la fine di novembre ognuna di esse riceverà 60mila HK$.

Nuove norme per i contrassegni in Gazzetta

09-04-2020 | Normative

E' stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana dell’8...

Ecco il testo del DL Liquidità, pubblicato in Gazzetta

09-04-2020 | News

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale straordinaria di questa notte...

Usa, modifiche alla disciplina federale su etichettatura e presentazione di vini e bevande spiritose

08-04-2020 | Normative

L’Alcohol and Tobacco Tax and Trade Bureau (TTB) degli USA...

Edelman Trust Barometer Special Report: come i brand affrontano l'emergenza Coronavirus

08-04-2020 | Studi e Ricerche

Edelman ha  pubblicato lo studio  Edelman Trust Barometer Special Report:...

L'Indonesia risponde all'Ue sull'importazione di alcolici

08-04-2020 | Estero

E’ giunta la risposta del Ministro indonesiano al Commercio alla...

Confindustria: primo "vademecum" sulle misure del Dl Liquidità

08-04-2020 | News

In attesa che venga pubblicato il decreto legge Liquidità, diffondiamo una...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection