Dall'estero

Le proteste degli ultimi mesi ad Hong Kong hanno avuto un effetto negativo sull’industria del Food&Beverage che ha calcolato un calo del 30% dei ricavi da giugno ad oggi, stimando anche la chiusura di circa 200 esercizi.

Li Ka Shing, uno degli imprenditori più affluenti dell’ex-città Stato, ha quindi deciso di creare un fondo, il ‘Crunch Time Instant Relief Fund’, per sostenere le attività colpite, puntando in particolare a alle Pmi. È stato messo sul tavolo un miliardo di dollari locali (11,4  milioni di euro).

Possono richiedere il sussidio aziende con meno di 50 occupati. Entro la fine di novembre ognuna di esse riceverà 60mila HK$.

Pubblicati i dati relativi alle giacenze di vini e mosti 2020

26-11-2020 | Studi e Ricerche

Sul sito del Mipaaf sono stati pubblicati i dati relativi alle giacenze...

Nuova versione del servizio MVV-E sia online che web-service

26-11-2020 | Normative

Il Ministero ha informato che dal 23 novembre 2020 è...

Proroga per la domanda al “Fondo per la filiera della ristorazione”

26-11-2020 | News

Con nota n. 9338547 del 25 novembre 2020, il Ministero...

Covid19: il riepilogo aggiornato della normativa in vigore

25-11-2020 | Normative

Ecco il riepilogo aggiornato della normativa in vigore relativa alle...

Prezzi dei terreni fermi nel 2019. Solo gli affitti dei vigneti segnano una certa vitalità

25-11-2020 | News

L'andamento dei prezzi della terra nel 2019, dopo due anni positivi...

Via libera del Ministero al Decreto sullo stoccaggio privato dei vini Dop e Igt

25-11-2020 | Normative

Nella seduta di lunedì 23 novembre 2020 della Conferenza Stato...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.