L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Simbolo di una città, Torino, il Vermouth ha una storia che affonda le sue radici nell’antichità e cavalca secoli. Ora diventa protagonista di una serie di incontri, in collaborazione con l'Istituto del Vermouth di Torino, per far scoprire la storia del vino aromatico più conosciuto al mondo, tutto italiano, tutto sabaudo.

“Vermouth di Torino mon amour è una dichiarazione d’amore per ciò che questo vino rappresenta, icona di eleganza, stile e prestigio - spiega l'ideatrice del progetto Laua Gobbi -. Vengo da una famiglia piemontese, il Vermouth ha sempre fatto parte della ritualità di casa. Una gestualità che mi riporta all'infanzia, quando mia nonna apriva la vetrinetta "dell'amoire"del salotto buono, tirava fuori il bicchierino del servizio di cristallo, che ancora oggi possiedo, lo appoggiava sul vassoio con il centrino fatto all'uncinetto e in dialetto piemontese chiedeva: Vuoi un goccio di Vermouth? A’t fa bin".

L’Istituto del Vermouth nasce nel 2017 con lo scopo principale di valorizzare, promuovere ed elevare la qualità del Vermouth di Torino, per diventare poi il braccio culturale del Consorzio del Vermouth di Torino omonimo quando questo viene istituito nel 2019 col ruolo istituzionale di difesa e promozione dell’appellazione protetta.

“Vermouth di Torino mon amour”, fedele alla natura conviviale del Vermouth, è un salotto d’antan. Luci soffuse, note che arrivano da lontano, i profumi delle erbe aromatiche avvolgono gli ospiti, un angolo virtuale per rilassarsi e chiacchierare in compagnia di vecchi e nuovi amici, accomunati dalla passione per questo grande vino aromatico. 

“Vermouth di Torino mon amour” è online ogni martedì dalle ore 21. Si accede tramite link di zoom. Qui le info.

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Confindustria presenta "Fabbrica Europa": strategie per il futuro competitivo dell'industria europea

20-02-2024 | News

Il 20 febbraio a Roma, Confindustria ha presentato il documento...

Cile: studi per l’utilizzo alimentare dei residui di produzione di vino e birra

20-02-2024 | Studi e Ricerche

Le scienziate cilene Carmen Soto e Lida Fuentes stanno conducendo...

Italia 2024: Confindustria vede sfide e opportunità, serve una spinta sul Pnrr

19-02-2024 | News

Secondo l'ultimo rapporto del Centro Studi di Confindustria l'anno in...

Modifica disciplinare vino Piceno

15-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 13 febbraio 2024...

Please publish modules in offcanvas position.