L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Simbolo di una città, Torino, il Vermouth ha una storia che affonda le sue radici nell’antichità e cavalca secoli. Ora diventa protagonista di una serie di incontri, in collaborazione con l'Istituto del Vermouth di Torino, per far scoprire la storia del vino aromatico più conosciuto al mondo, tutto italiano, tutto sabaudo.

“Vermouth di Torino mon amour è una dichiarazione d’amore per ciò che questo vino rappresenta, icona di eleganza, stile e prestigio - spiega l'ideatrice del progetto Laua Gobbi -. Vengo da una famiglia piemontese, il Vermouth ha sempre fatto parte della ritualità di casa. Una gestualità che mi riporta all'infanzia, quando mia nonna apriva la vetrinetta "dell'amoire"del salotto buono, tirava fuori il bicchierino del servizio di cristallo, che ancora oggi possiedo, lo appoggiava sul vassoio con il centrino fatto all'uncinetto e in dialetto piemontese chiedeva: Vuoi un goccio di Vermouth? A’t fa bin".

L’Istituto del Vermouth nasce nel 2017 con lo scopo principale di valorizzare, promuovere ed elevare la qualità del Vermouth di Torino, per diventare poi il braccio culturale del Consorzio del Vermouth di Torino omonimo quando questo viene istituito nel 2019 col ruolo istituzionale di difesa e promozione dell’appellazione protetta.

“Vermouth di Torino mon amour”, fedele alla natura conviviale del Vermouth, è un salotto d’antan. Luci soffuse, note che arrivano da lontano, i profumi delle erbe aromatiche avvolgono gli ospiti, un angolo virtuale per rilassarsi e chiacchierare in compagnia di vecchi e nuovi amici, accomunati dalla passione per questo grande vino aromatico. 

“Vermouth di Torino mon amour” è online ogni martedì dalle ore 21. Si accede tramite link di zoom. Qui le info.

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

Volo in ritardo o cancellato? A Londra c’è il vino di “supporto emotivo”

02-08-2022 | Arte del bere

Sebbene non possa compensare del tutto lo stress di un...

La crisi sui dazi cinesi fa crollare le esportazioni di vino australiano di 2,08 miliardi di dollari

02-08-2022 | News

Secondo l'ultimo rapporto sulle esportazioni di Wine Australia, il valore...

Ue: l’export di vino europeo +12% nei primi cinque mesi 2022

29-07-2022 | News

La Commissione UE ha rilevato i primi impatti dell'invasione russa...

Aceto “balsamico” sloveno, la Farnesina pensa al ricorso presso la Corte di Giustizia Ue

28-07-2022 | News

  La vicenda dell' aceto 'balsamico' sloveno potrebbe finire presto alla...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.