L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

E' un lungo e approfondito viaggio nelle cantine italiane, la nuova guida enologica edita da Slow Food Editore "Slow Wine 2011", presentata, oggi, a Torino, alla vigilia dell'inaugurazione del Salone del Gusto. La guida, curata da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni, si presenta come una assoluta novita' nel panorama delle guide enologiche, dal momento che ha abbandonato il metodo di giudizio a punteggi. Tre sezioni descrivono le cantine nel loro insieme: "Vita", le storie dei protagonisti delle cantine, "Vigne", i vigneti visitati e descritti nelle loro caratteristiche e modalita' di lavorazione; "Vini", raccontati in modo semplice ma con abbondanza di dati. Obiettivo della nuova guida di Slow Food, e' quello di non limitarsi al giudizio delle bottiglie, ma di porre l'attenzione anche sulle cantine. Per questo, sono state 2.100 le cantine visitate e 18.50 quelle raccontate, 21mila i vini degustati, operando una selezione molto rigorosa che ha portato alla recensione dei migliori 8.400. "Ogni cantina - hanno spiegato Gariglio e Giavedoni - e' stata visitata personalmente dai circa 200 collaboratori che hanno parlato con i produttori e si sono fatti raccontare la loro storia. Questa guida e' il frutto di un lungo lavoro durato un anno e mezzo circa. E' uno strumento che non vuole imporre giudizi, ma tenta di dare utili chiavi di lettura". I simboli adottati sono: la Chiocciola (cantina che aderisce ai valori cari a Slow Food), la Bottiglia (cantina con ottima qualita' media), la Moneta (buon rapporto medio qualita'-prezzo), Vino Slow (che condensa nel bicchiere caratteri di territorio, storia, ambiente), Grande Vino (migliore per qualita' organolettiche), Vino Quotidiano (di costo inferiore a 10 euro). 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.