L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Un intero set di carte da gioco è andato all’asta a Hong Kong per  più di 900mila dollari (917mila per l’esattezza). Ad aggiudicarselo non un giocatore di poker ma un appassionato di whisky. Perché ogni carta è rappresentata sull’etichetta di una bottiglia di whisky giapponese prodotto da Ichiro Akuto, il cui nonno fondò la celebre distilleria Hanyu nel 1941. Quando la distilleria cessò la produzione, Akuto si prese un anno per creare blend differenti con i whisky ancora in invecchiamento e decise di collegare ogni blend a una carta da gioco. Sono nati così alcuni set, andati poi all’asta nell’ex città Stato asiatica.

download

Tanto per avere un’idea, ecco alcuni esempi delle bottiglie finite all’asta.

La bottiglia del Sei di Spade contiene un whisky riserva invecchiato in botti che avevano accolto in precedenza Sherry. Whisky distillato nel 2000 e imbottigliato nel 2011.

Per la Regina di Cuori Akuto ha invece scelto una varietà invecchiata in barrique da Cognac. Distillata nel 1990 e imbottigliata nel 2006.

L’Asse di Denari invece contiene un whisky ben più invecchiato: distillato nel 1986 è stato imbottigliato nel 2008.

Wine and the White House: un libro sui vini dei presidenti

17-01-2020 | Arte del bere

Donald Trump se ne fa un vanto: “non ho mai...

Dove nasce il Torcolato

17-01-2020 | Itinerari

Domenica 19 gennaio 2020 a partire dalle 14.30 la Doc Breganze celebrerà nella piazza principale...

Dazi Usa: 117 membri del Congresso americano chiedono di non colpire il vino

16-01-2020 | News

Il Gruppo americano Congressional Wine Caucus (membri del Congresso americano legati al...

La nuova architettura del sostegno pubblico all'export

15-01-2020 | News

A seguito del riordino delle competenze tra Ministero per gli...

Calano i consumatori abituali di vino in Usa. Lo studio di Wine Intelligence

14-01-2020 | Studi e Ricerche

La popolazione di bevitori abituali di vino negli Stati Uniti...

Asia, Nuova Zelanda e Cile: le opportunità formative per le giovani Donne del Vino

14-01-2020 | Arte del bere

Dai mercati dell’Asia alle vigne della Nuova Zelanda e del...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection