Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Il premio "Vinarius al territorio", giunto alla nona edizione, è stato assegnato al Territorio Pavese. Il settore vitivinicolo pavese annovera 13.269 ettari vitati, dei quali 11.102 iscritti alle diverse denominazioni. Ogni due anni Vinarius - l'associazione delle Enoteche Italiane e rappresenta oltre 110 associati con fatturato totale di circa 50 milioni di euro - seleziona un territorio con  spiccata vocazione vitivinicola, un rilevante paniere agroalimentare e anche una grande attenzione nei confronti delle tematiche legate alla sostenibilità ambientale, alla valorizzazione delle tradizioni, della storia e all'accoglienza enoturistica.  "Il Territorio Pavese rappresenta un vero esempio di come la combinazione tra vino ed enoturismo possa diventare la chiave di volta per far scoprire un territorio e la sua storia, per questo motivo siamo non solo felici di aver assegnato questo premio - spiega Andrea Terraneo, Presidente di Vinarius - ma anche estremamente onorati di averlo conferito all'interno del palazzo del Senato, segno di come il comparto vinicolo sia sempre più al centro del dialogo tra istituzioni ed esponenti di un settore realmente trainante in Italia". "Per me è un doppio piacere ospitare questa cerimonia a Palazzo Madama - aggiunge Gian Marco Centinaio, Vicepresidente del Senato - perché contribuisce ad aprire un luogo così solenne a chi ogni giorno lavora per valorizzare il patrimonio vitivinicolo italiano, ma anche per l'orgoglio che provo nel vedere premiato il mio territorio. La convergenza tra il settore enogastronomico e quello turistico può dare un grande impulso all'economia pavese, come a quella di tante altre zone d'Italia, e questo riconoscimento è la dimostrazione che siete già sulla giusta strada".  "Grazie da parte del nostro territorio meraviglioso che aspira ad essere sempre più sostenibile sorridente e appassionato, questo è un premio che ci onora." ha concluso la presidente del Consorzio Tutela vini Oltrepò Pavese Gilda Fugazza. 

L'industria vinicola Usa “vale” oltre 276 miliardi di dollari l'anno

30-01-2023 | Estero

WineAmerica, membro della FIVS, ha recentemente avviato un'indagine sulla superficie...

Dalle forti piogge danni ma anche sollievo ai vigneti californiani

30-01-2023 | Estero

Le recenti tempeste in California hanno causato circa 30 miliardi...

Disgelo tra Cina e Australia, saltano i super dazi sul vino?

30-01-2023 | News

I ministri del Commercio di Cina e Australia si incontreranno...

Barbera d'Asti e Vini del Monferrato: progetto genetico per affrontare le sfide del clima

26-01-2023 | Arte del bere

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato è da...

Assovini, riflettori su Messina e le sue Doc

26-01-2023 | Itinerari

Due mari, il Tirreno e lo Ionio, tre Doc, Faro...

Agroalimentare, in crescita Pil, investimenti e consumi

25-01-2023 | Studi e Ricerche

Cresce ancora la performance economica anche nel III trimestre 2022...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.