Studi e Ricerche

La Cina, nonostante un calo dell'11% nel 2018, è il primo produttore mondiale di uva, con 11,7 milioni di tonnellate - il 15% della produzione mondiale di uva - seguita da Italia (8,6 milioni), Stati Uniti (6,9), Spagna (6,9) e Francia (5,5): il dato è emerso nel 42° Congresso Mondiale della Vite e del Vino, in corso a Ginevra, con circa 500 esperti in tutto il mondo che hanno discusso di sostenibilità nella produzione e nel consumo del vino. Tema del convegno, ospitato dall'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV), è stato: "Conservazione e innovazione: aspettative a livello ambientale, economico e sociale", con relatori dai Paesi tradizionalmente associati alla viticoltura, come Italia, Francia e Spagna, ma anche da Cina, Giappone e Bolivia, e Paesi consumatori, come Danimarca e Gran Bretagna.

"La Spagna rimane il Paese leader per superficie coltivata con 969.000 ettari (Kha), davanti alla Cina (875.000) e alla Francia (793.000)", ha affermato il direttore generale dell'OIV Pau Roca nella sua relazione. "La superficie vitivinicola cinese - ha detto ancora Roca - ha continuato ad aumentare di 10.000 ettari tra il 2017 e il 2018", sottolineando che anche i cinesi consumano più vino. Con 33 milioni di ettolitri (mhl), gli Stati Uniti sono i maggiori consumatori di vino al mondo dal 2011, seguiti da Francia (26,8 mhl), Italia (22,4 mhl), Germania (20 mhl) e Cina (17,9 mhl). Il congresso affronta anche i cambiamenti climatici, ai quali i vigneti sono molto sensibili, così come lo sviluppo dei prodotti per proteggere la vite. 

Aumento dell'Iva: cosa rischiano le aziende del vino

20-08-2019 | News

Uno degli elementi in discussione, durante queste giornate di crisi...

Il Cognac celebra il quinto anno consecutivo in crescita

19-08-2019 | Trend

Le esportazioni di cognac sono aumentate per il quinto anno...

Whisky giapponese, nuova vendita record da 1 milione di dollari

19-08-2019 | Arte del bere

La casa di aste Bonhams Hong Kong ha stabilito un...

Ecco il Mother Vine Wine, il vino dalla più antica vite d’America (400 anni)

18-08-2019 | Estero

La chiamano Mother Vine ed è la vite più antica...

I bambini costruiscono giocattoli sonori al Ferrara Buskers Festival

16-08-2019 | Itinerari

I bambini sperimentano la musica di strada partecipando ai BuskeriniLab, una...

Scende in tutto il mondo il numero di minorenni che fanno uso di alcolici

16-08-2019 | Studi e Ricerche

Il consumo di alcolici da parte di minori diminuisce in...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection