Normative

Gli aggiornamenti di leggi e decreti che riguardano il mondo dei vini, degli spiriti e degli aceti

E’ stata pubblicata la Circolare Agea relativa alle disposizioni nazionali attuative delle normative ministeriali riguardanti il sistema di autorizzazioni per gli impianti viticoli.

In particolare, in conformità con le normative europee in materia, la Circolare definisce:

  • le modalità operative per il rilascio delle autorizzazioni per nuovi impianti;
  • le modalità operative per il rilascio delle autorizzazioni dei reimpianti viticoli;
  • le modalità operative per la costituzione e l’aggiornamento del Registro Informatico Pubblico delle autorizzazioni per gli impianti viticoli;
  • gli adempimenti relativi al fascicolo aziendale.

Si riportano, di seguito, i punti di maggiore interesse relativamente al rilascio di ciascuna autorizzazione indicata, nonché le disposizioni operative per la costituzione del Registro Informatico Pubblico.

  • Autorizzazioni per gli impianti viticoli

Fino al 31 dicembre 2045, i vigneti di uva da vino possono essere impiantati o reimpiantati solo se è stata concessa un’autorizzazione conforme alle nuove disposizioni ministeriali in materia. Esse hanno durata triennale, con eccezione delle autorizzazioni di impianti effettuati sulla stessa superficie oggetto di estirpazione. Al contrario, quest’ultime hanno durata di sei anni.

Secondo le normative europee, sono esentati dal sistema di autorizzazioni i seguenti impianti:

  • impianti o reimpianti di superfici destinati a scopi di sperimentazione o alla coltura di piante madri per marze;
  • impianti o reimpianti destinati a superfici il cui vino o i cui prodotti vitivinicoli sono destinati esclusivamente al consumo familiare dei viticoltori;
  • impianti o reimpianti destinati a superfici da adibire a nuovi impianti in conseguenza di misure di esproprio per motivi di pubblica utilità;
  • impianti o reimpianti destinati a superfici per costituire collezione di varietà di viti finalizzata alla preservazione delle risorse genetiche.
  • Registro informatico pubblico delle autorizzazioni per gli impianti viticoli

 

Il sistema di autorizzazioni è attuato nell’ambito del Registro Pubblico delle autorizzazioni. Il suo aggiornamento è garantito su richiesta dei produttori, mentre la gestione dell’iter amministrativo di autorizzazione e controllo è in capo alle Regioni/PP.AA.

Il Registro è costituito nell’ambito del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) e potrà essere consultato e aggiornato anche nell’ambito dei sistemi informativi gestiti dalle Regioni e/o dai rispettivi Organismi Pagatori Regionali.

Link alla Circolare Agea.

Per il centenario Oiv lancia un concorso fotografico sul cambiamento climatico

24-05-2024 | News

Nell’ambito del Centenario dell’OIV e dell’Anno internazionale della vigna e...

Cina, la lenta avanzata dei wine bar

24-05-2024 | Trend

Continua la crescita dei bar in Cina. La “Guida ai...

Scoperte in una cantina austriaca ossa di mammut di 40mila anni fa

24-05-2024 | Trend

Un viticoltore austriaco ha fatto una scoperta spettacolare durante i...

Centenario per Martinotti, il padre della spumantizzazione italiana

24-05-2024 | Arte del bere

Sono in molti a ritenere che Federico Martinotti non abbia...

Emanuele Orsini eletto nuovo Presidente di Confindustria

24-05-2024 | News

L'imprenditore emiliano Emanuele Orsini, attivo nei settori dell'edilizia in legno...

Prezzi delle bevande alcoliche in Canada: la risposta del board dell’Ontario ai produttori

22-05-2024 | News

La Lcbo (Liquor Control Board of Ontario) ha preso atto...

Please publish modules in offcanvas position.