Protagonisti

“Fare un pezzo sul vino? In effetti non ci ho mai pensato”. Leonardo Manera, comico di vaglia  della scuderia di Zelig e oggi anche co-conduttore di una delle più ascoltate trasmissioni di Radio24, ammette di non aver mai pensato al vino come un possibile tema dei suoi schetches. “Anche se lo apprezzo parecchio - dice - è l’unico tipo di alcolico che bevo”.

In misura moderata, si affretta ad aggiungere. Il primo assaggio è stato a 12 anni durante una festa di Capodanno. “Da allora ho avuto una sola sbronza, a 17 anni - racconta - il letto ha cominciato a girare ed è una sensazione che non ho mai più voluto provare!”.

Per Manera il vino è “un’occasione conviviale, migliora lo stare insieme”. “Non sono un grande sperimentatore - spiega - di solito chiedo etichette che già conosco, soprattutto se sono un po’ giù di morale. Del resto la scelta del vino rispecchia la personalità: dimmi che vino bevi e ti dirò chi sei!”. Le sue scelte sicure? “Pochi vitigni molto conosciuti, non sono certo un esperto: Falanghina, Greco di Tufo, Dolcetto, Valpolicella e Lugana, il vino delle mie parti”. In passato beveva solo rosso, oggi bianchi fermi, bollicine quasi mai.

Un buon bicchiere può essere un’arma di seduzione? “Non credo - riflette il comico - al massimo può aumentare la complicità, migliorare l’atmosfera. Sempre che tu non esca a cena con un’astemia!”.

“Mi incuriosiscono i vini cosiddetti naturali, magari biodinamici, di cui sento parlare tanto ultimamente. Ma il loro sapore mi sembra strano. Io sono abituato ai cibi industriali, sono un pessimo cuoco, mi trovo a disagio quando mangio cibi fatti in casa, sapori autentici, forse per questo fatico ad apprezzare questi vini…”.

“E sono pessimo anche quando, invitato ad una cena, decido di  portare una bottiglia: in realtà di solito porto qualcosa che mi hanno regalato, sono un riciclatore seriale di vini”.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.