Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Piazza del Duomo a Parma, capitale 2020-2021 Piazza del Duomo a Parma, capitale 2020-2021

Sarà Procida la Capitale Italiana della Cultura 2022. Lo ha appena annunciato il ministero dei Beni e delle Attività Culturali. L'isola è stata scelta da una commissione di esperti tra dieci candidate, ovvero Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Solito e le Terre Alte della Marca Trevigiana, Taranto e la Grecia Salentina, Trapani, Verbania e Volterra.

La capitale italiana della cultura è una città designata ogni anno dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e scelta da una commissione di sette esperti nominata dallo stesso ministero che, per il periodo di un anno, ha la possibilità di mettere in mostra la sua vita e il suo sviluppo culturale.

Il ministro Dario Franceschini ha avuto l'idea di premiare ogni anno, una città italiana per il suo impegno nello sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale.

Tutto è cominciato nel 2014 con la nomina di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Per premiare le città italiane escluse dalla competizione europea - Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena, che a loro volta avevano presentato degli ambiziosi progetti di candidatura - il ministro, per decreto, le proclamò Capitali Italiane della Cultura 2015, e pensò anche di indire ogni ogni anno una selezione per individuare una città meritevole e offrirle un’opportunità concreta per migliorarsi.

Nel 2016 è stata la volta di Mantova, nel 2017 di Pistoia, nel 2018 di Palermo, nel 2020 e 2021 (la scadenza è stata prorogata per via della pandemia) Parma. Il 2019 è stato l’anno di Matera. Mentre le Capitali Italiane della Cultura del 2023 saranno due: Bergamo e Brescia, le città più colpite dalla prima ondata della pandemia. 

Patuanelli: tuteleremo l'aceto balsamico dall'"attacco" della normativa slovena

25-02-2021 | News

"La tutela del patrimonio enogastronomico italiano è una priorità del...

Brexit, export alla prova delle nuove procedure

25-02-2021 | News

Oggi 25 febbraio Federvini ha organizzato un webinar di approfondimento...

Giappone: annunciati nuovi requisiti di etichettatura per il whisky giapponese

24-02-2021 | Estero

La Japan Spirits & Liqueurs Makers Association ha pubblicato nuove...

Vinitaly verso l'appuntamento di giugno nel segno del business (e della sicurezza)

23-02-2021 | News

Un evento per la ripartenza nel segno del business, di...

La Slovenia mette sotto attacco l'Aceto Balsamico di Modena Igp

23-02-2021 | News

Il Governo sloveno ha notificato alla Commissione Europea una norma...

Nuove varietà di uva da vino iscritte nel Registro nazionale

23-02-2021 | Normative

Segnaliamo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 20 febbraio...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.