Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Alla scoperta di una delle dimore Cinquecentesce più prestigiose della Lombardia: Palazzo Vertemate Franchi. La dimora si trova nel cuore della Valchiavenna, a Piuro, un luogo che ormai non esiste più a causa della frana del 1618 che ha devastato l’intero comune. L’unico ad essersi salvata dalla frana, grazie alla sua posizione strategica, è stato proprio Palazzo Vertemate Franchi. Qui, nel mese di ottobre, avranno luogo due eventi speciali dedicati alla conoscenza del vino, mentre tutti i weekend di novembre la dimora è aperta per visite e tour che avverranno su prenotazione e in totale sicurezza.

Visitare Palazzo Vertemate Franchi non significa solamente lasciarsi ammaliare da un museo incantevole, dove scoprire l’architettura cinquecentesca; qui vengono organizzati eventi, manifestazioni e concerti all’aperto. Ecco due motivi per cui vale la pena visitare il Palazzo a ottobre:

  • il 16 ottobre a Palazzo Vertemate Franchi va in scena la quarta edizione di Appuntamento al buio. Dopo una visita guidata del Palazzo, gli ospiti sono invitati a partecipare a degustazioni al buio di vino senza etichetta;
  • ABC del Vino è invece l’appuntamento per tutti coloro che desiderano conoscere meglio storia, sapori e colori del vino nella splendida cornice di Palazzo Vertemate Franchi. La degustazione è in programma il 30 ottobre.

La Valchiavenna, valle situata ai piedi delle Alpi lombarde, non è solo natura, boschi e vedute panoramiche, ottimo cibo e bellezze naturali da togliere il fiato. Qui si cela una villa che racconta la storia del Bel Paese e che vale la pena scoprire in questa stagione di transizione, quando le temperature sono ancora miti e offrono la possibilità di organizzare gite ed escursioni nel weekend. 

A soli due chilometri da Chiavenna, sorge un paese che in realtà non esiste più: è Piuro, un comune che è stato completamente distrutto dalla frana del 1618. Dell’antica Piuro rimangono purtroppo poche tracce, la più importante è sicuramente la villa Cinquecentesca, che si è salvata grazie alla sua posizione isolata e geologicamente più stabile: Palazzo Vertemate Franchi.

La dimora è stata voluta dai fratelli Guglielmo e Aloisio Vertemate Franchi, nobile famiglia giunta a Piuro nel 1200, e nasce con l’intento di dare vita a una villa rinascimentale ad uso agricolo nelle Alpi.

Non appena si giunge nei pressi del Palazzo gli ospiti sono accolti da un meraviglioso giardino all’italiana con peschiera e balaustra a doppia esedra, mentre il frutteto, il vigneto, il castagneto e l’orto regalano veri e propri viaggi sensoriali circondati dalle vette delle montagne che si innalzano fino a quasi toccare il cielo.

Se l’esterno della struttura si caratterizza da linee sobrie ed eleganti, tutto l’opposto è l’interno dove, tra arredamenti sofisticati, decorazioni sfarzose, soffitti e stüe finemente intagliati ed intarsiati, si coglie il sapore di un tempo perduto e il desiderio di comunicare prestigio e bellezza. I saloni, infatti, sono affrescati con scene mitologiche ispirate in particolare a Le Metamorfosi di Ovidio.

Visitare Palazzo Vertemate Franchi non significa solamente lasciarsi ammaliare da un museo incantevole, dove scoprire l’architettura cinquecentesca; qui vengono organizzati eventi, manifestazioni e concerti all’aperto.

 

Tutti al FestiValle

30-07-2021 | Itinerari

Dal tramonto all'alba, tra ulivi e mandorli secolari immersi tra...

Agroalimentare: recepita la direttiva contro le pratiche commerciali sleali

30-07-2021 | News

È stato approvato  in Consiglio dei Ministri, su proposta del...

Quattro drink estivi che sanno di Monferrato

30-07-2021 | Arte del bere

Quattro cocktail dal sapore autentico, una drink list che omaggi il #monferratoautentico. Le...

Ecco la prossima Pac, spiegata punto per punto

30-07-2021 | News

Sono state diramate, nei giorni scorsi, le prime versioni dei...

Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: scadenza spostata al 2 agosto

30-07-2021 | Normative

Con la nota n. 53778 del 29 luglio 2021 di...

Flessibilità Ocm vino: la filiera chiede proroga per la presentazione varianti

29-07-2021 | News

Conto alla rovescia per l'approvazione del decreto Mipaaf sulla Flessibilità...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.