La Dg Trade ha pubblicato la relazione 2022 sull'attuazione e l'applicazione degli accordi commerciali dell'Ue. La relazione si basa sugli sviluppi nel 2021 e nel primo trimestre del 2022, con un focus sull'attuazione degli accordi di libero scambio dell'Ue e alcuni riferimenti a questioni di accesso al mercato in un'ampia gamma di paesi terzi. 

Di particolare interesse è da segnalare che la relazione indica che il vino e gli alcolici hanno attirato il maggior numero di barriere nei paesi terzi dal 2016 al 2020, insieme all'agricoltura e alla pesca. L'unica "rimozione delle barriere" dettagliata nella relazione e nel documento di lavoro dei servizi della Commissione per gli alcolici si riferisce alla riduzione dei differenziali di costo del servizio in Ontario e Québec.

Il documento di lavoro dei servizi della Commissione menziona anche la revisione in corso dell'accordo Ue-Canada del 2003 sul commercio di vino e alcolici come uno sviluppo positivo.

In termini di questioni in sospeso, nel documento di lavoro dei servizi della Commissione ne sono menzionate alcune, sebbene non sia delineata una strategia chiara per rimuovere questi ostacoli: le discriminazioni fiscali presenti in Perù, Costa Rica e Costa d'Avorio; ma anche le marche da bollo richieste in Repubblica Dominicana dove la strategia sembra concentrarsi solo su birra e vino; infine le tariffe sugli alcolici in Camerun (sebbene si noti che ciò è consentito dall'Epa con l'Ue).

L'elenco degli ostacoli risolti appare invece invariato, nonostante i commenti condivisi sul progetto all'inizio di quest'anno.

 

Cina: a luglio l’audizione antidumping sul brandy Ue

08-07-2024 | News

La Cina potrebbe presto colpire il brandy europeo con misure...

Russia may impose 200% duties on European wine

19-06-2024 | News

An official from the Federal Customs Service of Russia reportedly...

Negroni ancora in cima nella classifica mondiale dei cocktail

06-05-2024 | Trend

Negroni ûber alles… Ancora una volta il celebre aperitivo è...

Unctad's role in international wine trade

19-03-2024 | News

Unctad, composed of 195 countries, is the Un focal point...

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

L'enologo siciliano Pietro Russo terzo Master of Wine Italiano

26-02-2024 | Arte del bere

Pietro Russo, rinomato enologo siciliano, ha ottenuto il prestigioso titolo...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Follow us

  

Please publish modules in offcanvas position.

Your message here