Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

La nuova frontiera del marketing per i drink sono le destinazioni (quasi) impossibili. Se un produttore di spiriti britannico annuncia l’apertura di un pop up bar tra le brume scozzesi più secluse, il produttore di una nota birra americana ne ha aperto uno quest’estate nel bel mezzo di una foresta: i trakker che riuscivano a scovarlo partecipavano a una lotteria per la fornitura di birra a vita.

Ma il più eccentrico pop up della stagione è senz’altro quello sul ghiacciaio  Langjökull in Islanda. A realizzarlo un produttore islandese di vodka: il bar resterà aperto dal 16 al 20 ottobre. Il ghiacciao - con una superficie di 935 km quadrati, è quello più vicino alla capitale Reykjavik ed il secondo più vasto del paese.

Ecco tendenze 2020 per i drink negli Usa (con qualche sorpresa)

24-01-2020 | News

Qualità, innanzi tutto, ma anche attenzione alla sostenibilità e qualche...

Aosta in festa per la 1020ª edizione della "Millenaria"

24-01-2020 | Itinerari

Come da tradizione, la Fiera di Sant’Orso, nota come la...

I liquori italiani fanno squadra al Winter Fancy Food contro i dazi

23-01-2020 | Arte del bere

Gli spiriti italiani hanno animato le giornate del Winter Fancy...

Nasce ProWein Brasile: appuntamento in ottobre a San Paolo

23-01-2020 | Estero

ProWein sbarca in Brasile. E lo farà quest’autunno. ProWein São...

Dall'e-commerce al cocktail bar: il fondatore di Alibaba apre un nuovo locale a Shanghai

23-01-2020 | Arte del bere

Jack Ma, il fondatore del colosso e-commerce cinese Alibaba, ha...

Dazi: Bellanova il 30 incontra il ministro dell'Agricoltura Usa

23-01-2020 | News

"Il 30 incontrerò il Ministro americano dell'Agricoltura e ribadirò con...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection