Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Le esportazioni di cognac sono aumentate per il quinto anno consecutivo ai massimi livelli sia in termini di volume che di valore, secondo quanto riferito dal Bureau National Interprofessionnel du Cognac (BNIC). Le esportazioni dal 1° agosto 2018 al 31 luglio 2019 hanno superato 211,1 milioni di bottiglie, con un aumento del 2,5% rispetto all'anno precedente. Per valore, le esportazioni hanno raggiunto 3,4 miliardi di euro, quasi il 6,9% in più rispetto all'anno precedente.

Il mercato di esportazione per il cognac rappresenta il 98% delle vendite della categoria. Inoltre, il cognac rappresenta quasi un quarto del valore totale delle esportazioni francesi di vino e alcolici. Le vendite oltre confine sono state guidate da Stati Uniti, Canada e Messico, con export in crescita del 46% a 97,7 milioni di bottiglie (un aumento del volume dell'8,8% e un aumento del valore del 17,6%). Gli Stati Uniti, in particolare, sono stati scelti dal BNIC per "guidare ancora una volta la crescita dinamica" della categoria, con 94,3 milioni di bottiglie spedite negli Usa nel 2018-2019.

Le spedizioni in Estremo Oriente si sono "stabilizzate" a 60 milioni di bottiglie nello stesso periodo, rappresentando il 28% delle esportazioni. Sebbene questo numero abbia mostrato un leggero calo dei volumi (1,5%), il valore è aumentato dell'1,8%. Il BNIC nota che produttori e spedizionieri "rimangono fiduciosi sul potenziale significativo di sviluppo nella regione, trainato dal mercato cinese".

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

Aperte le candidature al premio Primum Familiae Vini 2022. In palio 100mila euro

22-06-2021 | News

Primum Familiae Vini, associazione di dodici famiglie europee produttrici di...

Angela Maculan confermata alla presidenza del Seminario Veronelli

22-06-2021 | Arte del bere

Trentacinque anni fa nasceva il Seminario Permanente Luigi Veronelli, l’Associazione senza...

Barolo e Barbaresco, il 2021 nel segno della ripresa (+28% nei cinque mesi)

22-06-2021 | Trend

Barolo e Barbaresco hanno iniziato il 2021 nel segno della...

DOC Monti Lessini, DOCG Gavi e DOCG Cinque Terre verso la modifica del disciplinare

22-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 19 giugno 2021...

Dove mangiano e bevono i grandi cuochi d'Italia

22-06-2021 | Arte del bere

Una dritta giusta per mangiare e bere bene? Cosa c’è...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.