Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Pagare un frappuccino in bitcoin? Si può fare. Basta aver scaricato sul proprio cellulare la app Spedn, sviluppata dalla startup Flexa. Grazie a Spedn Starbucks, Whole Foods (che appartiene ad Amazon), Nordstrom e altri brand ora accettano le criptovalute.

In pratica Flexa fa da tramite con il rivenditore che non ha bisogno di acquistare nuovi pos o altri strumenti. Il consumatore si limita ad avvicinare il telefono, come già fa se paga con Google o Apple Pay.

A 10 anni dalla nascita delle criptovalute forse questo sarà un passaggio decisivo per renderle davvero popolari e accessibili. Intanto, entro la fine dell’anno Flexa stima che il suo sistema sarà operativo in più di 30mila esercizi commerciali. 

Regno Unito: le accise sull'alcool potrebbero essere radicalmente riviste

21-10-2021 | Estero

Il Sunday Times ha reso noto che il cancelliere del...

Carenza di camerieri? Il Giappone li rimpiazza con i robot

20-10-2021 | Estero

Come molti paesi, il Giappone soffre attualmente di una carenza...

Il futuro delle enoteche: mercato, turismo e digitalizzazione

20-10-2021 | Arte del bere

A Vinitaly Special Edition 2021 arriva forte e chiaro il...

DG Grow lancia una survey su norme Ue, Iva e accise. Ecco come partecipare

20-10-2021 | News

La DG Grow ha lanciato un'indagine sulle esigenze, le esperienze...

Farm to Fork, De Castro: passi avanti su tracciabilità e sostenibilità

20-10-2021 | News

"Adesso possiamo dirlo, il Parlamento rimette al centro della Strategia...

Vini DOC e DOCG Frascati superiore verso la modifica temporanea dei disciplinari di produzione

20-10-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 19 ottobre 2021 è stata...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.