Studi e Ricerche

Un recente studio triennale dell'Università Politecnica di Madrid ha dimostrato che l'acido fumarico può essere una soluzione promettente per l'industria vinicola, specialmente in risposta alle sfide poste dal riscaldamento globale. L'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (Oiv) ha recentemente approvato l'uso di questo acido organico nella vinificazione, con l'obiettivo di inibire la fermentazione malolattica (Fml), un processo che può ridurre l'acidità del vino, compromettendone freschezza e longevità.

La fermentazione malolattica è un processo in cui i batteri convertono l'acido malico in acido lattico, rendendo il vino meno acido ma anche meno fresco. L'aggiunta di acido fumarico impedisce questa trasformazione, mantenendo l'acidità naturale del vino. Questo non solo preserva il gusto fresco del vino, ma ne migliora anche la stabilità e la sicurezza microbica.

Un team dell'Università Politecnica di Madrid ha studiato l'efficacia dell'acido fumarico su diverse varietà di vino, tra cui Tempranillo, Garnacha e Viura. I risultati hanno mostrato che un dosaggio di 600 mg/L di acido fumarico può ridurre il pH del vino di circa 0,1 unità, mantenendo livelli di acidità desiderati e limitando l'acidità volatile.

Questa innovazione è particolarmente rilevante in un contesto di cambiamenti climatici, dove le temperature elevate possono ridurre l'acidità del vino, aumentandone il rischio di deterioramento. L'acido fumarico offre quindi ai viticoltori un maggiore controllo sulla fermentazione, garantendo la produzione di vini di alta qualità e adattandosi alle sfide climatiche attuali.

Fonte: L'acido fumarico può salvare il vino dal caldo? Un nuovo studio dice di sì (vinetur.com)

Alla scoperta dei vini e degli spiriti sulle colline del Monferrato

10-07-2024 | Itinerari

Il Monferrato, nel cuore del Piemonte, è una delle regioni...

I Colli Euganei riconosciuti come Riserva Mondiale della Biodiversità Unesco

09-07-2024 | Arte del bere

Dall'8 luglio i Colli Euganei sono ufficialmente una Riserva Mondiale...

Addio a Benito Nonino, l'uomo che ha trasformato la Grappa in un simbolo di eccellenza

08-07-2024 | News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura...

Led e Uhph, la tecnologia in campo per garantire la qualità dei vini

08-07-2024 | Studi e Ricerche

Il Centro Tecnologico del Vino (Vitec) ha completato due importanti...

I millennials americani sono la nuova frontiera dell'investimento in fine wines

08-07-2024 | Trend

Una recente indagine di Bank of America Private Bank ha...

Il Brasile verso una nuova tassazione sulle bevande alcoliche

08-07-2024 | Estero

Le bevande alcoliche in Brasile saranno soggette a una nuova...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.