News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura italiana ha perso una delle sue figure più iconiche: Benito Nonino, all'età di 90 anni. Insieme alla moglie è riuscito a trasformare la Grappa da umile liquore della tradizione contadina a distillato di prestigio. Con un marchio conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Questa coppia eccezionale ha saputo innovare salvaguardando le proprie radici e ha avuto la lungimiranza di allargare gli orizzonti, aprendosi al mondo della cultura grazie al Premio Nonino. Più di una volta il premio ha anticipato l'assegnazione di un Nobel.

Sul palcoscenico è stata soprattutto Giannola, funambolica e trascinatrice. Me è lei la prima a riconoscere che senza la competenza, l'abilità e la saggezza di Benito questo straordinario e storico percorso non sarebbe stato possibile. 

Nato il 6 febbraio 1934 a Percoto, Udine, Benito Nonino ha dedicato la sua vita all'azienda di famiglia, portando la piccola distilleria che produceva 'sgnapa' a un simbolo internazionale di eccellenza nel settore delle bevande distillate.

Nel 1973 Benito ha realizzato un capolavoro innovativo per il mondo della Grappa: la prima grappa "Monovitigno Picolit". La prima di tante altre intuizioni produttive.

Altrettanto innovativo l'impegno culturale con la creazione del Premio Nonino. Dove una giuria che riunisce grandi nomi del gotha artistico internazionale ha premiato cinque scrittori in seguito insigniti del Premio Nobel. 

Oggi, le figlie di Benito e Giannola, Antonella, Cristina e Elisabetta, insieme ad alcune nipoti, continuano l'opera di famiglia nell'azienda Nonino. Il loro impegno è testimone dell'eredità di innovazione, qualità e dedizione lasciata da Benito Nonino.

Il mondo della distillazione e della cultura italiana saluta con profondo rispetto e gratitudine Benito Nonino, un uomo il cui lavoro e passione hanno lasciato un'impronta indelebile nella tradizione e nell'eccellenza della Grappa italiana.

Alla scoperta dei vini e degli spiriti sulle colline del Monferrato

10-07-2024 | Itinerari

Il Monferrato, nel cuore del Piemonte, è una delle regioni...

I Colli Euganei riconosciuti come Riserva Mondiale della Biodiversità Unesco

09-07-2024 | Arte del bere

Dall'8 luglio i Colli Euganei sono ufficialmente una Riserva Mondiale...

Addio a Benito Nonino, l'uomo che ha trasformato la Grappa in un simbolo di eccellenza

08-07-2024 | News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura...

Led e Uhph, la tecnologia in campo per garantire la qualità dei vini

08-07-2024 | Studi e Ricerche

Il Centro Tecnologico del Vino (Vitec) ha completato due importanti...

I millennials americani sono la nuova frontiera dell'investimento in fine wines

08-07-2024 | Trend

Una recente indagine di Bank of America Private Bank ha...

Il Brasile verso una nuova tassazione sulle bevande alcoliche

08-07-2024 | Estero

Le bevande alcoliche in Brasile saranno soggette a una nuova...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.