News

"Stop ai tentativi della Commissione europea di by-passare il Parlamento: il nostro ruolo di co-legislatore non può essere in discussione”. Così Paolo De Castro e Dino Giarrusso, membri della commissione Agricoltura del Parlamento Ue, commentano l’annuncio del rinvio a gennaio della valutazione della legislazione secondaria, i cosiddetti atti delegati derivanti dalla Politica agricola comune (Pac), che concederà anche qualche settimana in più agli Stati membri per la presentazione dei Piani strategici. “Si tratta di atti aventi un peso specifico molto significativo - proseguono i due europarlamentari - con ricadute dirette su settori strategici del nostro sistema agricolo, dall’ortofrutta alla viticoltura. Per questo, non possiamo prenderci la responsabilità di dare l’ok senza aver avuto tempo sufficiente per esaminarli e confrontarci con i nostri produttori”. Il pacchetto di atti delegati era stato infatti approvato dal Collegio dei Commissari Ue solo martedì, 7 dicembre, e sarebbe dovuto essere votato già oggi".
“Grazie alla nostra ferma opposizione a un voto a scatola chiusa - concludono De Castro e Giarrusso - nelle prossime settimane avremo l’occasione di ascoltare agricoltori e cooperative, e di lavorare per apportare quelle modifiche necessarie a rafforzare la competitività delle nostre aziende, aiutandole a raggiungere sempre maggiori livelli di sostenibilità sociale, economica e ambientale”.
 

Aceto e spezie, arriva la “salsa bruna” della Regina Elisabetta

24-01-2022 | Estero

Dopo i gin arrivano anche le salse reali. In particolare...

Il Regno Unito guida l’e-commerce degli alcolici (11,9%)

24-01-2022 | Studi e Ricerche

Continua la corsa delle vendite online, anche per il settore...

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Nuove pratiche enologiche autorizzate in territorio europeo

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 19 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.