News

AGEA, con le istruzioni operative n. 107 del 29 novembre 2021, ha pubblicato l’elenco definitivo delle domande ammesse allo stoccaggio privato dei vini DOP e IGT per l’anno 2021.

Entro cinque giorni lavorativi dalla richiamata pubblicazione, i produttori in elenco devono perfezionare la domanda di accesso presentata con i seguenti elementi aggiuntivi:

− l’indicazione puntuale dei vasi vinari per i prodotti sfusi; 
− per ogni tipologia di vino tutte le informazioni necessarie allidentificazione del prodotto oggetto di stoccaggio e, in caso di vino certificato, il numero della certificazione di idoneità e la relativa data; 
− l’eventuale indicazione di richiesta di pagamento anticipato.

AGEA ha ribadito che il quantitativo di vino stoccato inserito nella domanda di perfezionamento non potrà, in nessun modo, essere superiore alla quantità ammessa.Con l’ultima precisazione - ovvero il riferimento a che “la quantità inserita nella domanda di perfezionamento non può superare la quantità ammessa” - AGEA, sentito il Ministero, ha inteso chiarire che nella domanda di perfezionamento sarà possibile indicare un quantitativo di vino oggetto di stoccaggio inferiore rispetto al quantitativo indicato nella domanda di aiuto. Non sarà invece possibile il contrario, quindi non sarà possibile richiedere l’aiuto per un quantitativo maggiore di quello ammesso.

Rimane inteso che il mancato rispetto dell’impegno assunto con la domanda di accesso alla misuracomporta l’applicazione delle sanzioni amministrative di cui all’ articolo 64, paragrafo 4 lett. d), del Regolamento UE n. 1306/2013 che consistono nel non accesso ai contributi delle misure del PNS vitivinicolo per un periodo fissato, secondo quanto stabilito al paragrafo 5 del medesimo articolo 64, in due anni dall’accertamento del mancato impegno.

Ecco l'elenco Allegato_2_Elenco_definitivo_domande_ammesse_2021_signed.pdf

Aceto e spezie, arriva la “salsa bruna” della Regina Elisabetta

24-01-2022 | Estero

Dopo i gin arrivano anche le salse reali. In particolare...

Il Regno Unito guida l’e-commerce degli alcolici (11,9%)

24-01-2022 | Studi e Ricerche

Continua la corsa delle vendite online, anche per il settore...

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Nuove pratiche enologiche autorizzate in territorio europeo

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 19 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.