News

Con le Istruzioni Operative n. 105 dell’19 novembre 2021 AGEA ha pubblicato l’elenco provvisorio delle domande ammesse allo stoccaggio privato dei vini di qualità per l’anno 2021.

Non avendo superato lo stanziamento complessivo, i volumi di vino oggetto di stoccaggio presenti nelle domande di accesso alla misura non sono stati ridotti: ne consegue che gli importi indicati nell’elenco corrispondono a quanto richiesto dai produttori nella domanda di aiuto.

A decorrere dalla data pubblicazione delle Istruzioni Operative (ovvero il 19 novembre 2021), i produttori riportati nell’elenco possono comunicare l’eventuale rinuncia all’aiuto entro cinque giorni lavorativi tramite le funzionalità messe a disposizione sul portale SIAN. 

La mancata comunicazione della rinuncia impegna il produttore ad accedere alla misura e al contributo ammesso. Il DM n. 268921 del 10 giugno 2021 all’art. 3 comma 6, ha disposto che “il mancato rispetto dell’impegno assunto comporta l’applicazione delle sanzioni amministrative […] consistenti nel non accesso ai contributi dalle misure del PNS vitivinicolo per un periodo fissato […] in due anni dall’accertamento del mancato impegno”.

Decorso il termine per la presentazione delle comunicazioni di mancata accettazione e tenuto conto delle comunicazioni pervenute, AGEA provvede a pubblicare sul proprio sito istituzionale l’elenco definitivo delle domande ammissibili.

Entro cinque giorni lavorativi dalla pubblicazione da parte di AGEA dell’elenco definitivo delle domande di accesso alla misura ammesse, i produttori presenti nell’elenco perfezionano la domanda di accesso con i seguenti elementi aggiuntivi:

− l’indicazione puntuale dei vasi vinari e dell’ubicazione delle bottiglie (ripartite per tipologia di vino) in cui i vari quantitativi sono detenuti;
− per ogni tipologia di vino tutte le informazioni necessarie all'identificazione del prodotto oggetto di stoccaggio e, in caso di vino certificato, il numero della Certificazione di idoneità e la relativa data;
− eventuale indicazione di richiesta di pagamento anticipato.

L’inizio del periodo di stoccaggio decorre dalla data di presentazione della domanda di perfezionamento.

Tour sciistici sulle Dolomiti alla scoperta della Grande Guerra

02-02-2023 | Itinerari

In questo periodo dell'anno le Dolomiti sono una delle mete...

Nuova viticoltura, studio sui vitigni resistenti

01-02-2023 | Studi e Ricerche

Unire qualità alla concreta sostenibilità: è questo lo spirito che...

Abruzzo eletta regione vinicola dell'anno per Wine Enthusiast

01-02-2023 | Arte del bere

Riconoscimento prestigioso per l'Abruzzo proveniente dagli Stati Uniti, dove Wine Enthusiast...

Piano Gestione dei Rischi, via libera da Stato-Regioni

01-02-2023 | Normative

Tra le novità del Piano di Gestione dei Rischi in Agricoltura...

Parlamento Ue: interrogazione urgente sull’etichettatura degli alcolici in Irlanda

01-02-2023 | News

Un'interrogazione urgente alla Commissione Ue sull'etichettatura degli alcolici voluta dall'Irlanda...

Usa, calano le vendite dirette delle case vinicole ma cresce il valore delle bottiglie

01-02-2023 | Arte del bere

Le vendite dirette delle cantine americane (direct-to-consumer) sono calate del...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.