News

Nel corso della seduta di question time alla Camera, il Ministro Patuanelli ha risposto all’interrogazione presentata dall’On. Fornaro (Presidente Gruppo LeU) in merito alle azioni di contrasto che l’Italia intende intraprendere contro l’adozione del Nutriscore

Ecco una sintesi dell’intervento del Ministro:

  • Posizione del Governo: il Ministro ha ribadito la netta contrarietà del Governo italiano al Nutriscore, che ha accolto le istanze di tutta la filiera agroalimentare. Sempre sul tema, ha sottolineato come il Presidente Draghi in occasione dell’ultimo Consiglio europeo abbia ribadito la pericolosità di un sistema di etichettatura che, secondo il Ministro, condiziona e non informa il consumatore, spiegando come nessun alimento fa male in senso assoluto, ma che esistono solo diete bilanciate o non bilanciate.
  • Rischi per il comparto: il Ministro ha spiegato come un sistema del genere penalizzerebbe le eccellenze italiane ed europee, come le DOP e le IGP, favorendo il consumo dei cibi trasformati e in scatola.
  • Prossimi passi: il Ministro ha poi spiegato come si intenda continuare nel lavoro di persuasione con gli altri Stati membri per formare un blocco di Paesi contrari al Nutriscore, promuovendo altresì il Nutrinform Battery. Sul punto, il Ministro ha spiegato di voler continuare a insistere nel lavoro di persuasione con Spagna e Francia.
  • Dieta mediterranea: il Ministro ha poi concluso il suo intervento illustrando il recente bilaterale con il suo omologo greco per tentare di promuovere a livello europeo i valori della Dieta mediterranea, creando una rete di Paesi a favore.  

 

Al via il Festival della Dieta Mediterranea, pratica virtuosa e “miglior risposta al Nutriscore”

20-05-2022 | News

Prende il via il Festival nazionale della Dieta Mediterranea, con una...

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.