News

"Il turismo tornerà come prima, più forte di prima. Nel frattempo il governo intende offrire un aiuto a questa industria, che ha avuto tanto danno dalla chiusura così prolungata. E naturalmente l’industria turistica è una figura prominente nel Pnrr". Così il presidente del Consiglio Mario Draghi oggi all'apertura del G20 che ha riunito i ministri del Turismo dei 20 Paesi.

La riunione di oggi - ha aggiunto Draghi - rappresenta uno dei primi appuntamenti del G20, ed è appropriato e simbolico perché se c’è un Paese che è intrecciato col turismo e vive col turismo, è il nostro.

Come fare ripartire questo importante motore di sviluppo per la nostra economia? "Dobbiamo offrire regole chiare, semplici, per garantire che i turisti possano venire da noi e viaggiare in Italia in sicurezza. A partire dalla seconda metà di giugno - ha annunciato il primo ministro - il certificato verde sarà pienamente operativo all’interno dell’Unione europea. Grazie al pass i turisti saranno in grado di passare da un Paese all’altro senza quarantena, a patto che possano dimostrare di essere guariti dal Covid, di essere vaccinati o di essere negativi ad un tampone". 

Il pass italiano, però, sarà gia in vigore a partire dalla seconda metà di maggio. Le linee guida del G20 di Roma per il futuro del turismo secondo Draghi offrono una strategia chiara per la ripresa di un settore che svolgerà un ruolo essenziale nella ripresa in tutto il mondo, ma "affermano anche la necessità di rendere il turismo più inclusivo, sostenibile, un turismo che protegga l’ambiente e coinvolga le comunità locali". 

"È arrivato il momento di prenotare le vostre vacanze in Italia - ha esortato infine - non vediamo l’ora di accogliervi di nuovo".

Qui il video del presidente Draghi alla conferenza stampa sulla riunione ministeriale G20.

Pallini: dopo lo stop ai dazi l'export di aperitivi, liquori e amari può tornare a crescere. Ora più promozione

17-06-2021 | News

Federvini accoglie con grande soddisfazione l’accordo raggiunto dopo gli intensi...

Cantina Italia, 53,6 milioni di ettolitri di vini e mosti in giacenza al 31 maggio 2021

17-06-2021 | Studi e Ricerche

La rilevazione di maggio di Cantina Italia registra una giacenza...

Lacrima di Morro d’Alba verso la modifica del disciplinare di produzione

17-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 14 giugno 2021...

Il territorio in etichetta: al via il progetto Uga del Chianti Classico

16-06-2021 | News

I Soci del Consorzio Vino Chianti Classico approvano a larghissima maggioranza...

Vinitaly: gli appuntamenti di giugno per la ripartenza

15-06-2021 | Arte del bere

Vinitaly Special Edition è una manifestazione in presenza e in...

Sull'app di Winelivery arrivano le gite nelle cantine più iconiche di tutta Italia

15-06-2021 | Itinerari

Su richiesta della sua grande Community, Winelivery, il noto servizio...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.