News

L’Agenzia delle Dogane, in considerazione della crisi di liquidità degli Operatori in conseguenza dell’emergenza epidemiologica derivante d Covid 19 ha disposto, tramite l’allegata Determinazione Direttoriale 121878 del 21 aprile 2020, il differimento della proroga del pagamento dei diritti doganali in scadenza tra la data del 23 aprile e quella dell’8 maggio 2020, senza addebito di interessi.

La durata della proroga, di 30 giorni, spetta agli Operatori che ne facciano richiesta e che dimostrino di aver subito un calo del fatturato secondo le percentuali quantificate nelle lettere “a” e “b” dell’articolo 1 dell’allegata Determinazione.

Ecco la Determinazione e la Nota dell'Agenzia delle Dogane alle Associazioni.

DETERMINAZIONE_DIRETTORIALE_art.112_cdu.pdf

nota_associazioni_con_modulo.pdf

Cantine e vigne: l'identikit dell'enoturista e le "ricette" post-Covid

29-05-2020 | Arte del bere

Dopo un buon 2019 che in Italia ha visto salire...

Agea aggiorna e integra i precedenti provvedimenti

29-05-2020 | Normative

Con circolare n. 36399 del 28 maggio 2020 Agea Coordinamento...

Covid-19, riepilogo normativa in vigore al 28 maggio

29-05-2020 | Normative

In allegato il documento di riepilogo della normativa adottata sia...

Il turismo del vino riparte con il la "terapia del paesaggio": trekking nelle vigne e degustazioni

29-05-2020 | Itinerari

L’emergenza Covid-19, secondo un’indagine condotta dal Movimento Turismo del Vino...

Vittoria per l'Aceto Balsamico di Modena Igp in Germania

28-05-2020 | News

La Suprema Corte Federale tedesca conferma la piena tutelabilità dell’Aceto...

Asolo Prosecco, al via il nuovo piano del "cru" di collina

28-05-2020 | News

Dopo aver superato i 17 milioni di bottiglie nel 2019...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection