News

L’Agenzia delle Dogane, in considerazione della crisi di liquidità degli Operatori in conseguenza dell’emergenza epidemiologica derivante d Covid 19 ha disposto, tramite l’allegata Determinazione Direttoriale 121878 del 21 aprile 2020, il differimento della proroga del pagamento dei diritti doganali in scadenza tra la data del 23 aprile e quella dell’8 maggio 2020, senza addebito di interessi.

La durata della proroga, di 30 giorni, spetta agli Operatori che ne facciano richiesta e che dimostrino di aver subito un calo del fatturato secondo le percentuali quantificate nelle lettere “a” e “b” dell’articolo 1 dell’allegata Determinazione.

Ecco la Determinazione e la Nota dell'Agenzia delle Dogane alle Associazioni.

DETERMINAZIONE_DIRETTORIALE_art.112_cdu.pdf

nota_associazioni_con_modulo.pdf

Monreale, il borgo arabo riconosciuto dall’Unesco

25-09-2020 | Itinerari

Una pausa dalla frenesia quotidiana per godere delle meraviglie storiche...

Mipaaf: aggiornamenti sul Registro telematico del vino

23-09-2020 | Normative

È stato pubblicato l'aggiornamento della versione 4.9 della documentazione relativa...

Cantina Italia, 36,6 milioni di ettolitri di vino in giacenza all'16 settembre 2020

23-09-2020 | Studi e Ricerche

Alla data del 16 settembre 2020 negli stabilimenti enologici italiani...

Ecco i 50 cocktail classici più bevuti al mondo

23-09-2020 | Arte del bere

Negli ultimi anni l’arte della mixology ha avuto un’evoluzione vivacissima...

Abu Dhabi allenta le restrizioni all'acquisto di alcolici

22-09-2020 | Trend

Abu Dhabi allenta le restrizioni al consumo di alcol. I...

Indonesia, continua il blocco delle importazioni di spiriti e vini Ue

22-09-2020 | Estero

I vini e le bevande spiritose dell’Unione europea continuano ad...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.