News

L’Agenzia delle Dogane, in considerazione della crisi di liquidità degli Operatori in conseguenza dell’emergenza epidemiologica derivante d Covid 19 ha disposto, tramite l’allegata Determinazione Direttoriale 121878 del 21 aprile 2020, il differimento della proroga del pagamento dei diritti doganali in scadenza tra la data del 23 aprile e quella dell’8 maggio 2020, senza addebito di interessi.

La durata della proroga, di 30 giorni, spetta agli Operatori che ne facciano richiesta e che dimostrino di aver subito un calo del fatturato secondo le percentuali quantificate nelle lettere “a” e “b” dell’articolo 1 dell’allegata Determinazione.

Ecco la Determinazione e la Nota dell'Agenzia delle Dogane alle Associazioni.

DETERMINAZIONE_DIRETTORIALE_art.112_cdu.pdf

nota_associazioni_con_modulo.pdf

Mega-sequestro di vini falsificati nella provincia cinese del Fujian

05-12-2022 | Estero

Nel Fujian, ricca provincia costiera della Cina meridionale, è stato...

Via libera Ue al piano Pac dell’Italia (sostegni per 35 miliardi)

05-12-2022 | News

La Commissione europea ha dato il via libera al Piano...

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.