News

Il Gruppo americano Congressional Wine Caucus (membri del Congresso americano legati al mondo del vino, in tutto 117 congressisti bipartisan) ha indirizzato una lettera ufficiale al Rappresentante americano al Commercio Robert E. Lightzhizer nella quale esprime forti preoccupazioni sull’applicazione dei dazi sul vino e sulla eventualità di ampliare la gamma dei prodotti e di aumentarne il livello. Viene richiesto esplicitamente di lasciare i vini fuori dalla disputa Airbus Boeing. Il documento è stato inviato il giorno successivo alla chiusura della consultazione online sull'opportunità di introdurre nuovi dazi e colire una platea più ampia di prodotti.

Nella lettera i congressisti ricordano che l'economia legata al vino in America genera un giro d'affari di 220 miliardi di dollari. Usa ed Europa, si sottolinea, sono i principali paesi produttori di vino e rappresentano reciprocamente i principali mercati di sbocco per l'export. L'interscambio tra le due aree nel 2018 è stato valutato pari a 4,7 miliardi di dollari.

Nei giorni scorsi del resto il Comité Européen des Entreprises Vins (CEEV) e il Wine Institute, le due principali organizzazioni del settore vitivinicolo nell’Unione Europea e negli Stati Uniti, hanno firmato una dichiarazione d’intenti relativa al libero commercio e ai dazi. Il nuovo documento riconosce la centralità del commercio internazionale transatlantico del vino e chiede l'immediata eliminazione di tutti i dazi.

Qui la lettera inviata il 14 gennaio a Lightzhizer.

Al via il Festival della Dieta Mediterranea, pratica virtuosa e “miglior risposta al Nutriscore”

20-05-2022 | News

Prende il via il Festival nazionale della Dieta Mediterranea, con una...

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.