Stampa questa pagina
Venerdì, 05 Ottobre 2018

Christian Greco: ecco il vino degli egizi (e le sorprese del museo di Torino)

di Redazione

Christian Greco, vicentino, egittologo e archeologo di fama internazionale, attuale direttore del Museo egizio di Torino ci racconta il vino e la birra al temp dei faraoni: un inno alla vita. È stato docente universitario del corso "archeologia funeraria egizia e archeologia della Nubia e del Sudan" all'università di Leida. Dal 2014 è membro del Comitato Tecnico-Scientifico per i Beni Archeologici del MIBACT ed è Direttore della Fondazione Museo egizio di Torino.

Si diploma nel 1994 presso il "Liceo Ginnasio Statale Antonio Pigafetta" di Vicenza e nello stesso anno viene ammesso come alunno al Collegio Ghislieri di Pavia, Scuola di Eccellenza. Nel 1999 si laurea in Lettere classiche con una tesi in Archeologia del Vicino Oriente Antico presso l'università di Pavia. Nel 2007 ottiene un Master in egittologia presso l'università di Leida. L'anno successivo consegue il titolo di dottore di ricerca presso l'Università di Pavia. Nel 2009 inizia ad insegnare lingue classiche nelle scuole secondarie. In seguito lavora come insegnante di italiano presso l'Università di Leida e, dopo una breve parentesi come direttore di un hotel, inizia a lavorare come guida al Rijksmuseum van Oudheden.  Insegnante fino al 2012, il 28 aprile 2014 diventa direttore del Museo Egizio di Torino e dal 17 giugno 2014 Membro del Comitato Tecnico-Scientifico per i Beni Archeologici del MIBACT.

Articoli correlati (da tag)