Dall'estero

In Canada è competenza dei governi provinciali regolare l’importazione e la distribuzione di bevande alcoliche. A norma dell’”Importation of Intoxicating Liquors Act” la vendita e la distribuzione di bevande alcoliche sono controllate dai monopoli provinciali o dalle commissioni e la movimentazione da una provincia all’altra è soggetta a limitazioni.

Diverse province osservano ancora regole stringenti e ciò significa che le aziende interessate a vendere devono prendere accordi direttamente con gli organi provinciali, mentre i consumatori posso trasportare le bevande alcoliche da una provincia all’altra, solo se consentito dalla normativa provinciale.

Nel 2012 la Corte Suprema canadese fu interpellata dalla Corte provinciale di New Brunswick la quale dichiarò incostituzionale la limitazione sulla quantità di bevande alcoliche che possono essere introdotte nella provincia.

La sentenza della Corte Suprema canadese ha confermato il potere delle province ad operare delle restrizioni nella movimentazione di bevande alcoliche tra una provincia e l’altra, in ossequio al principio del federalismo.

Tale pronunciamento risulta essere contrario ai principi contenuti nel Canadian Free Trade Agreement, entrato in vigore dal primo luglio 2017, i quali sono basati sull’obiettivo di eliminare ogni ostacolo alla libera circolazione di merci, persone servizi ed investimenti all’interno del territorio canadese.

Dazi Usa: i liquori valgono il 35% dei prodotti alimentari italiani colpiti

19-11-2019 | News

Non ci sono solo i formaggi tra i principali prodotti...

Spirits Europe: timori per la futura riforma fiscale in Nigeria

19-11-2019 | Normative

L’associazione europea Spirits Europe ha segnalato ai Servizi della Commissione...

Brasile: rimandato al 31 dicembre il nuovo certificato di analisi per l'export

18-11-2019 | Normative

Il Ministero brasiliano dell’Agricoltura ha pubblicato un comunicato con il...

Gli spirits dei divi: arriva il nuovo marchio di vodka dell'attrice Kate Hudson

18-11-2019 | Arte del bere

Dopo l'abbigliamento, Kate Hudson lancia anche un brand di vodka...

Vermut di Torino: arriva il sì dell'Unione europea alla tutela

18-11-2019 | News

A due anni dalla pubblicazione in Italia, è arrivata la...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection