Dall'estero

In Canada è competenza dei governi provinciali regolare l’importazione e la distribuzione di bevande alcoliche. A norma dell’”Importation of Intoxicating Liquors Act” la vendita e la distribuzione di bevande alcoliche sono controllate dai monopoli provinciali o dalle commissioni e la movimentazione da una provincia all’altra è soggetta a limitazioni.

Diverse province osservano ancora regole stringenti e ciò significa che le aziende interessate a vendere devono prendere accordi direttamente con gli organi provinciali, mentre i consumatori posso trasportare le bevande alcoliche da una provincia all’altra, solo se consentito dalla normativa provinciale.

Nel 2012 la Corte Suprema canadese fu interpellata dalla Corte provinciale di New Brunswick la quale dichiarò incostituzionale la limitazione sulla quantità di bevande alcoliche che possono essere introdotte nella provincia.

La sentenza della Corte Suprema canadese ha confermato il potere delle province ad operare delle restrizioni nella movimentazione di bevande alcoliche tra una provincia e l’altra, in ossequio al principio del federalismo.

Tale pronunciamento risulta essere contrario ai principi contenuti nel Canadian Free Trade Agreement, entrato in vigore dal primo luglio 2017, i quali sono basati sull’obiettivo di eliminare ogni ostacolo alla libera circolazione di merci, persone servizi ed investimenti all’interno del territorio canadese.

Pic-nic superlusso con il contenitore per spumante (e caviale) firmato Rolls-Royce

21-05-2019 | Arte del bere

Un cestello per spumante, seppure di materiale pregiato? Banale. Un...

Torino Cocktail Week: una settimana per celebrare spiriti e mixology

21-05-2019 | Arte del bere

Si è da poco conclusa la Firenze Cocktail Week e...

Il frappuccino di Starbucks? Adesso si paga in Bitcoin

18-05-2019 | Trend

Pagare un frappuccino in bitcoin? Si può fare. Basta aver...

Vinitaly International: a fine giugno a New York un nuovo corso per Wine Ambassador

16-05-2019 | Arte del bere

La Vinitaly International Academy (VIA), associazione che promuove il vino...

Dal '700, con 10mila documenti, la storia rivive al MIMA - Museo d’Impresa Mastroberardino

16-05-2019 | News

La riforma del sistema agricolo del Regno di Napoli; la...

Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp: confermata la presidente Grosoli

16-05-2019 | News

L’Assemblea che ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione conferma l’importante lavoro...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection