Dall'estero

L’Aceto Balsamico di Modena Igp ancora protagonista negli Stati Uniti. Dal 12 al 14 giugno, insieme al Consorzio di Tutela, il prezioso condimento tornerà infatti a calcare il palcoscenico americano prendendo parte al Summer Fancy Food Show 2022, il più grande evento statunitense riservato agli operatori del settore e dedicato esclusivamente a specialità alimentari e bevande. Quella del 2022 è la terza partecipazione del Consorzio a tale evento: precedentemente era stato presente al Summer Fancy Food Show con stand istituzionale nelle edizioni del 2017 e 2018. Quello che sta per iniziare è inoltre il primo del post pandemia e anche per tale motivo assume una rilevanza ancora maggiore, perché sarà un test di come questo Mercato ha metabolizzato e superato le difficoltà connesse agli interscambi commerciali nei mesi scorsi. “Lo scopo e le modalità della partecipazione al Summer Fancy Food Show 2022 – spiega il Direttore del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp Federico Desimoni – si differenzia sensibilmente da quanto fatto in passato; la presenza del Consorzio, infatti, è  principalmente finalizzata a lanciare un nuovo progetto di interazione con il consumatore per cui è necessaria la collaborazione della distribuzione. L’intenzione è dunque quella di coinvolgere i rappresentanti del mondo della distribuzione, fare conoscere loro il progetto “Consortium Profile” accompagnandoli in brevi momenti esperienziali e di degustazione”.  

Per l’Aceto Balsamico di Modena Igp infatti, quello statunitense è un mercato particolarmente significativo, basti pensare che il prodotto qui esportato in volume supera i 30 milioni di litri e rappresenta circa un terzo di tutto l’export (32,6%). Considerando l’enorme fetta di prodotto esportato rispetto alla produzione totale – ovvero oltre il 90% - appare come particolarmente interessante il fatto di rappresentare, la quota esportata negli Usa, ben il 30% della produzione totale”.  “Siamo certi che la presenza del Consorzio al Summer Fancy Food di New York – riprende Desimoni – aiuterà il lancio del progetto “Consortium Profile” e quindi la diffusione sul mercato di questa nuova modalità di etichettatura che è in grado di descrivere il prodotto e facilitare un acquisto informato e consapevole da parte del consumatore”.

Organizzato dalla Specialty Food Association - associazione senza scopo di lucro fondata nel 1952 e che nell’anno corrente festeggia dunque il 70° anniversario dalla fondazione – nel corso dell’evento che coinvolge circa 2600 membri negli Stati Uniti e all’estero tra artigiani, fornitori, importatori e imprenditori, nonché distributori, rivenditori coinvolti nel commercio di specialità alimentari, saranno altresì presentati i premi Sofi™ Awards, che onorano l’eccellenza nel settore delle specialità alimentari da 50 anni.  

 

A Bressanone il mattino ha l'oro in bocca

11-08-2022 | Itinerari

"Il mattino ha l’oro in bocca" a Bressanone assume un...

Il Governo italiano attiva la procedura d'infrazione contro la Slovenia

08-08-2022 | News

Il Governo Italiano ha attivato la procedura d’infrazione ex art...

Teatro con cena ispirata all’antica Grecia nella Valle dei Templi

04-08-2022 | Itinerari

Continua anche quest'anno a Le Stoai, nella Valle dei Templi, il Simposio...

Vademecum vendemmiale Icqrf per la campagna vitivinicola 2022-2023

02-08-2022 | Normative

In occasione della campagna vitivinicola 2022-2023 è stato pubblicato sul...

In arrivo fondi per i locali che promuovono i prodotti a indicazione geografica e bio

02-08-2022 | Normative

La legge di Bilancio 2022 ha istituito un “Fondo per...

Qualivita lancia la piattaforma per Consorzi di tutela, filiere Dop Igp e mondo accademico

02-08-2022 | News

Creare un ponte fra mondo della ricerca, organizzazioni, Consorzi di...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.