Dall'estero

La Nuova Zelanda e il Regno Unito stanno entrando in un nuovo round di colloqui su un accordo di libero scambio che porterebbe a tariffe molto più basse su carne bovina, agnello e vino della Nuova Zelanda che entrano nel Regno Unito, così come auto, cibo e gin che entrano in Nuova Zelanda. Il Segretario di Stato britannico per il commercio internazionale ha affermato che l'accordo con la Nuova Zelanda è un passo verso l'adesione alla Comprehensive and Progressive Trans-Pacific Partnership, i cui membri includono Australia, Canada, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Singapore e Vietnam. Esistono informazioni discordanti sull'andamento dei negoziati fino ad ora, alcuni descrivono questo come il "round finale" mentre altri caratterizzano i negoziati nelle loro fasi iniziali.

Musicastelle: torna la musica in alta quota in Valle d’Aosta

25-06-2021 | Itinerari

Quest’anno come non mai artisti e pubblico non vedono l’ora...

Barolo Città Italiana del vino 2021, al via eventi ed esposizioni

17-05-2021 | Itinerari

Taglio del nastro per Barolo Città Italiana del vino 2021...

In California è già stagione di incendi: i rischi per i vigneti

16-05-2021 | Estero

La stagione degli incendi è arrivata presto in California: era...

Era un boss ma amava i grandi vini: in vendita a Long Island la collezione di John Gotti

14-05-2021 | Arte del bere

C'è un piccolo negozio di liquori a Long Island dove...

La Cedrata Tassoni entra nell'orbita del Gruppo Lunelli

14-05-2021 | Arte del bere

Il Gruppo Lunelli acquisisce Cedral Tassoni S.p.A., leader in Italia...

Camminando tra laghi e vino

14-05-2021 | Itinerari

Da un lato i primi raggi di sole che si...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.