Dall'estero

Per il secondo anno consecutivo i dazi inglesi su vino e spiriti saranno congelati. Lo ha annunciato il cancelliere Rishi Sunak nel suo discorso sul bilancio del Regno Unito per il 2021.

Anche se non è il taglio dei dazi che alcuni operatori economici avevano sperato, la decisione garantisce che le imposte non aumenteranno in linea con l'inflazione.

"La decisione di congelare i dazi su vino e alcolici rappresenta un enorme sollievo per le aziende, i pub, i ristoranti e i loro fornitori britannici in seguito alla chiusura del settore dell'ospitalità per mesi e mesi, durante la pandemia", ha affermato Miles Beale, CEO della Wine and Spirit Trade Association (WSTA).

"Il cancelliere Rishi Sunak - ha aggiunto Beale - sembra 'capirlo'. Comprende che sostenere la nostra industria le consentirà di riprendersi, ricostruire, creare posti di lavoro e, nel tempo, ricostituire le entrate del Tesoro ".

La WSTA ha a lungo fatto pressioni per una riduzione dei dazi, evidenziando che il Regno Unito paga un'imposta sugli alcolici più alta di gran parte dell'Europa. Nel Regno Unito, il dazio su una bottiglia di vino da 750 ml è di £ 2,23 e il dazio su una bottiglia di spumante da 750 ml è di £ 2,86. L'IVA viene addebitata su questo totale e aumenta proporzionalmente al prezzo al dettaglio.

Tutti al FestiValle

30-07-2021 | Itinerari

Dal tramonto all'alba, tra ulivi e mandorli secolari immersi tra...

Agroalimentare: recepita la direttiva contro le pratiche commerciali sleali

30-07-2021 | News

È stato approvato  in Consiglio dei Ministri, su proposta del...

Quattro drink estivi che sanno di Monferrato

30-07-2021 | Arte del bere

Quattro cocktail dal sapore autentico, una drink list che omaggi il #monferratoautentico. Le...

Ecco la prossima Pac, spiegata punto per punto

30-07-2021 | News

Sono state diramate, nei giorni scorsi, le prime versioni dei...

Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: scadenza spostata al 2 agosto

30-07-2021 | Normative

Con la nota n. 53778 del 29 luglio 2021 di...

Flessibilità Ocm vino: la filiera chiede proroga per la presentazione varianti

29-07-2021 | News

Conto alla rovescia per l'approvazione del decreto Mipaaf sulla Flessibilità...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.