Dall'estero

Nuovo quartier generale del gruppo Campari in USA. È stato inaugurato pochi giorni fa nel “Grace Building” di New York alla presenza dell’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti Armando Varricchio.

Gli Usa rappresentano il mercato più redditizio della società a livello mondiale. L’ambasciatore ha ricordato come Campari sin dal 1860 abbia esportato lo stile italiano, diventando al tempo stesso un’icona simbolo del "Made in Italy" e un elemento di cultura "pop". E ancor oggi il comparto delle bevande alcoliche si conferma come un driver importante e in continua crescita per le nostre esportazioni in Nord America. “L’Italia - ha sottolineato Varricchio - con le sue società, le sue tradizioni, la sua capacità di creare e innovare rappresenta un punto di riferimento per il mercato del “food and beverage” negli Usa.”

Il cocktail più amato al mondo? Il Negroni non scalza (ancora) l'Old fashioned

21-01-2020 | Arte del bere

Il re dei cocktail classici resta l'Old Fashioned, seguito a...

Frodi: chiarimento del legislatore per gli spumanti "su punta"

20-01-2020 | Normative

L’Ispettorato Repressione Frodi ha diffuso ulteriori chiarimenti, in ordine alla presentazione di...

Consumatori sempre più interessati al vino, ma poco conoscitori

20-01-2020 | Studi e Ricerche

Nonostante i livelli di conoscenza del vino siano in calo...

McDonald's rinnova l'accordo con l'Aceto Balsamico di Modena Igp

20-01-2020 | Trend

Dopo il successo del 2019, con 15 milioni di panini...

Anche il 2019 è stato un anno spumeggiante: bollicine cresciute del 4% a valore

20-01-2020 | News

Nel 2019 la produzione nazionale di vini spumeggianti è cresciuta...

Cabina di regia sul vino: al ministero prima riunione con la filiera

20-01-2020 | News

Primi passi per la cabina di regia sul vino, voluta...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection